Gossip e Tv

Battaglia in rete tra Fedez e Salvini e nella rissa via web interviene anche Piero Pelù

Matteo Salvini, rappresentante e parlamentare della Lega, continua a far parlare di sé: la sua crociata contro i campi dei Rom, infatti,non è ancora volta al termine e sembra che questa battaglia, condivisa da molti Italiani soprattutto da gran parte del suo elettorato, gli procuri però antipatie nel mondo della canzone nostrano.

Ultimamente Salvini ha avuto, infatti, come costante avversario in rete il  rapper Fedez, col quale ha appunto acceso un diverbio lontano dall’essere concluso.
A causa dei suoi continui commenti infatti, il segretario della Lega ha attirato l’attenzione dell’ex giudice di X Factor, che lo ha attaccato, prendendo le difese dei Rom che si trovano nei campi.
Questo ovviamente non è stato ben gradito da parte del politico, che dopo un breve litigio su Twitter, durante una festa ha spiegato che ha pronta la medicina giusta per Fedez, ovvero un anno di servizio civile, in maniera tale che gli passi la voglia di perdere tempo tutto il giorno.
Difficile naturalmente pensare che il rapper non replicasse, ed infatti, a breve giro di posta, è giunta la piccata replica di un Fedez che ha acceso i toni, ironizzando ripetutamente su Salvini e suggerendogli di prendere le solite pillole allo scopo di star meglio e più tranquillo
Stanco ormai del litigio, il politico ha voluto concludere ironicamente il diverbio nato sui social network: il Parlamentare, non prima di invitare sarcasticamente Fedez a salutare tutte le multinazionali che lo arricchiscono, lo ha invitato a cantare presso Radio Padania, aggiungendo che per lui le porte sono sempre aperte.
Salvini ha dunque ripreso la sua crociata contro i campi Rom, ma un nuovo avversario gli si è parato sul suo cammino: stavolta è stato il turno di Piero Pelù.
Il cantante, nonché giudice di “The Voice”, infatti, ha voluto dire la sua in termini di ruspe, esprimendo la propria speranza in maniera esplicita:

Ogni volta che parla di ruspe vorrei che qualche ruspa andasse alla sede della Lega per raderla al suolo. Anche a Radio Padania

L’artista ovviamente non si è fermato a questi commenti, suggerendo al politico di guardare il film Arancia Meccanica, e di riflettere sul significato della pellicola.
Anche Piero Pelù dunque ha voluto esprimere il suo pensiero contro il leghista, il quale ovviamente non si è fatto attendere, ovvero non ha perso tempo ed ha voluto rispondere al suo nuovo avversario. Stavolta però, Salvini è stato più soft nella sua risposta: ha solamente inviato un forte abbraccio ll’ex front man dei Litfiba, augurandogli tutto il bene possibile, ignorando le sue parole ed il consiglio sul film.

Due artisti contro un politico dunque: per Salvini si prospettano tempi difficili, visto che viene contestato continuamente da volti noti della musica e dello spettacolo, anche se in una recente intervista, il Parlamentare ha voluto sottolineare come lui non intendesse perdere del tempo a litigare sul web con persone che di politica non hanno la benchè minima nozione. Alla prossima stoccata, dunque.

Leave a Response