Addio a Bud Spencer, se n’è andato in punta di piedi

di Redazione
In Attualità
28 giugno 2016
Commenti:

Ha detto suo figlio che l’ultima parola di Carlo Pederzoli, meglio noto come Bud Spencer, sia stata "grazie" e che poi si sia spento serenamente.

 

All’età di 86 anni il gigantesco e bonario partner di Terence Hill in ben 17 pellicole, se n’è andato via per sempre, dopo aver vissuto una esistenza dai mille interessi e dalle mille esperienze.

Nell’immaginario collettivo, Bud Spencer rappresenterà per sempre il gigante dal cuore d’oro pronto ad aiutare il più furbo Terence Hill a fare a botte per qualche buona causa anche se, nella sua lunga carriera, sono stati insieme in meno di una ventina di film. Eppure la coppia di attori (ed amici) ha conquistato il mondo con pellicole scanzonate dove le “botte” erano sempre il denominatore comune che caratterizzava copioni senza sangue, nudi e parolacce che però, incassavano miliardi.

 

Carlo Pederzoli nacque a Napoli, ma girò il mondo sin da piccolo insieme ai suoi genitori. Tutti sanno che fu un campione di nuoto (vinse per due volte il titolo di cannoniere di pallanuoto, sport che praticava a livello agonistico) ma pochi sanno che era laureato in Giurisprudenza e che aveva una sua compagnia di aerei da turismo con base proprio all’aeroporto dell’Urbe di Roma.

Dalla faccia pacioccona, Pederzoli aveva scelto il suo soprannome Bud, dal nome della sua birra preferita e Spencer dall’attore Spencer Tracy che tanto ammirava.
Discreto ed elegante nella vita privata, Bud Spencer ha sempre mantenuto un solido rapporto di amicizia con Massimo Girotti, ossia l’inossidabile Terence Hill che proprio in occasione di uno degli ultimi compleanni di Carlo Pedersoli, era tornato a trovare l’inseparabile amico di un tempo.

Il rammarico di Bud Spencer è stato quello di non aver mai ricevuto un premio che ne omaggiasse la lunga carriera, nonostante i tantissimi film di successo girati da solo oppure in compagnia dello storico partner. Ma se critica ed istituzioni preposte a tali incarichi lo hanno snobbato per anni, il suo pubblico continuerà ad amarlo per sempre e a  sorridere ogni volta che vedrà uno dei suoi indimenticabili film.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+