Arrestato Don McLean: l’accusa è di violenza domestica

di Redazione
In Attualità
19 gennaio 2016
Commenti:

Arrestato il cantante di American Pie, canzone di successo degli anni '70, con la pesante accusa di violenza domestica.

 

Nonostante i più giovani associno “American Pie” al film commedia del 1999, chi ha qualche anno in più non può non conoscere l’omonima canzone degli anni ’70 che riscosse successo a livello internazionale. Ed è proprio il suo cantante, Don McLean, che è finito nei guai con pesanti accuse di violenza domestica.

Artista di nicchia, riservato nel pubblico quanto nel privato, da sempre attento ai temi dell’ecologia e della giustizia sociale, si trova ora a doversi difendere da accuse infamanti che poco hanno a che vedere con l’immagine che il cantante ha creato di sè fino ad ora. Se le accuse siano fondate o meno non è dato saperlo per ora, e sarà la giustizia ad accertarlo; condannare mediaticamente una persona prima che la legge abbia fatto il suo corso fino in fondo è pericoloso, oltre che sbagliato.

 

Ciò che però è sotto gli occhi di tutti è il fatto che sempre più spesso celebrità più o meno recenti sono accusate di violenza, soprattutto tra le mura della propria casa. Che le celebrità siano più inclini a questa tipologia di reazioni o se semplicemente la loro fama dia semplicemente più risonanza al caso? Qualunque sia la risposta a questa domanda, i comportamenti violenti sono da condannare, sia dentro che fuori l’ambiente familiare, e in particolare quando si tratta di persone celebri, che vengono quindi guardate spesso con ammirazione ed emulate.

img_1795357749566338.jpeg

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+