Auto

Coronavirus: inizia lo sbarco dei passeggeri sani dalla nave da crociera Diamond

Arrivano buone notizie dal Giappone, dove i passeggeri sani della nave da crociera Diamond hanno potuto iniziare a lasciare l’imbarcazione, dopo un periodo di 14 giorni in quarantena. Secondo le prime indiscrezioni giornalistiche, sono circa 500 le persone sbarcate, dopo essere risultate negative al coronavirus. Sulla stessa nave, intanto, il numero dei contagi è salito a oltre 540. Intanto, nella tarda serata di oggi, è atteso l’arrivo dell’aereo dall’Italia incaricato di prelevare gli italiani a bordo sulla nave che devono essere rimpatriati. Come noto, alcuni italiani che fanno parte dell’equipaggio della nave non potranno lasciare l’imbarcazione.

Il rimpatrio degli italiani passeggeri della nave Diamond

Uno degli italiani presenti sulla nave da crociera Diamond è risultato positivo al coronavirus. Stando all’agenzia Ansa che ha pubblicato la notizia, si tratta di uno dei passeggeri e non di un membro dell’equipaggio. Il ritorno degli italiani rimpatriati è atteso per la giornata di domani. Come gli altri connazionali arrivati da Wuhan, anche loro osserveranno un periodo di quarantena della durata di 14 giorni all’interno dell’Ospedale Spallanzani di Roma. Al loro rientro in Italia, presso l’aeroporto di Ciampino, ad attenderli ci saranno Angelo Borrelli (capo della Protezione Civile) e Luigi Di Maio in qualità di ministro degli Esteri.

Il numero dei morti supera quello dei nuovi contagi

Il nuovo bilancio aggiornato del coronavirus è di 1.824 morti, a cui si aggiungono 1.749 nuovi contagi. È la prima volta che il numero dei decessi complessivo supera quello dei contagi giornalieri. Nel frattempo, ad Hong Kong si registra il secondo decesso: la vittima è un uomo di 70 anni. Cresce intanto il numero di contagi in Corea del Sud, salito a 46 persone. Infine, arrivano buone notizie per i lavoratori di Fiat Chrysler e General Motors, che hanno deciso di riprendere la produzione in Cina.