Test nucleari per la Corea del Nord: Onu e Usa si pronunciano contrari

di Redazione
In Attualità
7 gennaio 2016
Commenti:

Onu e Usa alleati contro i test nucleari effettuati dalla Corea del Nord. Probabili nuove misure restrittive.

 

Nuovo dialogo tra Barack Obama, Presidente degli Stati Uniti d’America, Park Geun-Hye, Presidente della Corea del Sud, e Shinzo Abe, Presidente del Giappone. Il leader americano ha riaffermato quanto sia disposto a garantire la sicurezza delle due nazioni rispetto alla minaccia rappresentata in questo momento dalla Corea del Nord. E’ accaduto in queste ore infatti che la Corea del Nord abbia effettuato un test nucleare che ha destato non poco fastidio ai suoi antagonisti americani e orientali, tanto che ritengono questo comportamento “una provocazione e una violazione delle norme internazionali”. Anche il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si è pronunciato negativamente nei confronti del test nucleare. Inoltre ha annunciato di voler intervenire con nuove norme restrittive per risolvere la situazione.

Da parte sua, la Corea del Nord afferma di aver eseguito un test su una bomba all’idrogeno con esito positivo, ma da quanto risulta al Servizio Geologico Americano, contemporaneamente pare ci sia stato un terremoto artificiale a nord di Kilju, ovvero l’area dove è stato effettuato questo test. Ciò significherebbe che non si trattava di una bomba all’idrogeno, ma di una atomica. Per questo motivo il Segretario dell’Onu ha intimato la Corea del Nord di smettere ogni attività relativa a materiale nucleare, dati gli obblighi sulla denuclearizzazione. Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu si sta riunendo in queste ore in un incontro a porte chiuse, per valutare come intervenire nei confronti degli ultimi eventi, attraverso misure e sanzioni.

 

 

img_1777084236009165.jpeg

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+