Belgravia: il nuovo romanzo a puntate di Julian Fellowes, l’autore della serie tv “Downton Abbey”

di Redazione
In Cultura
5 gennaio 2016
Commenti:

Il recente libro di Julian Fellowes, intitolato Belgravia, è ambientato nella Londra ottocentesca e verrà pubblicato, a puntate, su una specifica app.

 

Berlgravia è il titolo del nuovo libro scritto da Julian Fellowes, famoso per essere stato autore, tra l’atro, della serie tv inglese Downtown Abbey, parecchie volte candidatasi ai premi Emmy. Il romanzo verrà pubblicato on line, a puntate, utilizzando un’app a pagamento. Ciò rappresenta una vera e propria novità, ideata dalla casa editrice Grand Central Publishing, che ha riposto fiducia nel talento dello scrittore.

Il libro deve il suo titolo al nome di un quartiere londinese, sorto nel 1820 ed abitato da gente divenuta ricca grazie ai vantaggi offerti dalla rivoluzione industriale. Ambientato nella città londinese del 1840, il romanzo ripercorre anche alcuni momenti storici, che risalgono alla battaglia di Waterloo del 1815. L’autore ha incentrato la storia romanzata su un conflitto intercorrente tra gli aristocratici tradizionali inglesi e le nuove famiglie benestanti. Il racconto si snoda in un prologo gratuito ed in dieci capitoli a pagamento, di volta in volta pubblicati sulla predetta app. Nello specifico, ciascun capitolo, verrà pubblicato ogni settimana al costo di euro 2.70 oppure dietro sottoscrizione di un conveniente abbonamento per euro 14.00. La app offrirà ai lettori sia la lettura del testo del romanzo, sia video, audio, musiche, gli alberi genealogici delle famiglie londinesi, i ritratti dei personaggi del racconto, alcune foto del periodo storico di riferimento e la mappa di Belgravia. In tal modo, i lettori potranno dilettarsi nella lettura, facendo delle pause e, contestualmente, arricchendo le loro informazioni sulla tematica del romanzo.

 

Tale libro si presta bene alle citate modalità di pubblicazione, proprio perchè è stato concepito come libro a puntate, in linea con il genere letterario tipico del XIX secolo, nel periodo vittoriano. E’, dunque, fortemente caratteristico sia per quanto concerne l’impostazione, sia per quanto riguarda l’ambientazione. Julian Fellowes stesso ha ammesso di essersi ispirato al romanzo di Charles Dickens, intitolato Il circolo Pickwick e pubblicato a puntate nel 1836.

 

img_177436095427470.jpeg

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+