Capodanno 2015: i concerti e gli eventi di Genova, La Spezia, Savona e Imperia

di Redazione
In Attualità
29 dicembre 2014
Commenti:

Tante e diverse fra loro le offerte liguri per il Capodanno 2015. Vediamole insieme.

 

Il 2014 che si sta per chiudere è stato un anno molto difficile per la Liguria e per i suoi abitanti, i quali sperano che il 2015 sia l’anno della rinascita per una regione martoriata dal maltempo e dalle tragedie da esso provocate. Gli eventi previsti per salutare il 2014 e dare il benvenuto al nuovo anno sono molteplici e di vario tipo: vediamo quindi nel dettaglio come i Liguri che non vorranno stare in casa potranno festeggiare il Capodanno nelle piazze delle diverse città.

Cominciando da Sanremo, la notte di San Silvestro verrà animata da uno dei nomi più importanti del panorama musicale nostrano, ovvero Ron. L’artista si esibirà a Pian di Nave e la sua inconfondibile voce accompagnerà chi lo vorrà nel nuovo anno, cantando le canzoni che lo hanno fatto amare a un pubblico di tutte le età. Ad accompagnare Ron, attivo da più di 40 anni sulla scena musicale, sarà Roberta Bonanno, che i più giovani conoscono in virtù della sua partecipazione ad “Amici”, talent-show di Maria De Filippi.
Ma Sanremo non è l’unica città ligure che saluterà il nuovo anno con un concerto. A Savona sarà, infatti, di scena un’altra esponente di spicco della musica italiana: Irene Grandi canterà infatti le canzoni che l’hanno resa famosa e farà insieme al pubblico il countdown per il 2015. A Loano, poco distante da Savona, potranno recarsi tutti gli amanti della musica rap: ad attenderli vi sarà Ensi, che allieterà l’attesa per il nuovo anno con brani per la maggior parte tratti da “Rock Steady“, il suo ultimo lavoro. La performance dell’artista piemontese sarà preceduta da quella di Dj Cugi e Mauro Miclini, che gli faranno da apripista. Musica anche ad Imperia nel segno di “X Factor”, con il capoluogo ligure che ospiterà Ilaria Rastrelli e Francesca Michielin, talenti emersi dal talent targato Sky.

 

Genova invece saluterà il nuovo anno con un doppio evento. Alle 21.30 al Porto Antico si esibirà il circo contemporaneo “MagdaClan“, che allieterà i presenti con uno spettacolo studiato per l’occasione. Poi sarà la volta della musica e entreranno quindi in scena i “The Jashgawronsky Brothers“: la particolarità di questo gruppo è quella di suonare usando solo ed esclusivamente strumenti di riciclo. A mezzanotte vi saranno poi i classici botti per salutare il nuovo anno e la scena verrà presa da Dj Kata, che farà ballare i presenti tutta la notte. Per chi invece volesse passare un ultimo dell’anno all’insegna dell’arte, sarà sufficiente recarsi presso Palazzo Ducale, dove anche dopo la mezzanotte e fino alle 2 del mattino sarà possibile apprezzare l’arte immortale di Frida Kahlo e quella, altrettanto interessante di Nicholas Muray.

La musica sarà assoluta protagonista anche ad Albenga e ad Albisola. Nel comune della provincia di Savona ad accompagnare verso il 2015 chi si recherà in piazza sarà Dj Franco Branco, il quale dividerà il palco insieme ai semi-esordienti “We Fly”. Ad Albisola Superiore la parola d’ordine con cui verrà salutato quest’anno sarà invece “multiculturalismo”: l’ultimo dell’anno per chi si recherà in piazzale Marinetti sarà infatti allietato dalla “Banda di Piazza Caricamento“, che comprende musicisti provenienti dai cinque Continenti e che suoneranno guidati da Davide Ferrari.

Per chi invece è in cerca di un ultimo dell’anno che sia all’insegna non solo della musica, ma anche della comicità, la città di riferimento non potrà che essere La Spezia. Qui il Capodanno si svilupperà nelle quattro piazze della città e vedrà impegnati a portare con allegria nel 2015 diversi artisti poco noti al grande pubblico, ma aventi un forte seguito a livello live, come ad esempio i “Four Steps Choir” e il “Movimento Unico Sud“, mentre le risate arriveranno grazie ad alcuni comici facenti parte della squadra di Colorado Cafè e Zelig. Tanti i nomi tra i quali Enrique Balbontin, Andrea Ceccon, Fabrizio Casalino, e  Simonetta Guarino. Infine, per chi è un grande amante della musica dance e vuole ballare fino alle prime luci dell’alba senza remore basterà recarsi sul lungomare Bettolo: qui a farla da padrona sarà infatti la musica dance e chi deciderà di passarvi l’ultimo dell’anno potrà ballare sulle note dei pezzi che hanno fatto la storia di questo genere, con una selezione che coprirà il periodo che va dagli anni ’70 fino ad oggi.

Insomma, gli eventi con cui la Liguria saluterà quello che è stato uno sfortunato 2014 e accoglierà un 2015 che tutti si augurano di segno opposto sono davvero di vario tipo: tutti potranno trovare un evento che vada incontro ai propri gusti e alle proprie esigenze e quindi passare una notte di San Silvestro senza dubbio piacevole e da ricordare.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+