Germania: segnalati abusi su donne anche ad Amburgo, Salisburgo e Stoccarda

di Redazione
In Attualità
8 gennaio 2016
Commenti:

Germania sotto shock dopo la folle serata del 31 dicembre. Arrivano ulteriori segnalazioni di violenza fuori da Colonia.

 

Continua la conta delle donne molestate durante la notte di Capodanno in Germania. Dopo le numerose testimonianze arrivate da Colonia, nuove segnalazioni giungono da altre città tedesche come Amburgo, nella quale il numero delle denunce sporte da donne che accusano di aver subito molestie sessuali è salito a più di 70. Anche a Salisburgo e Stoccarda sono stati segnalati episodi di violenza, un fenomeno insolito per portata e modalità. La polizia di Amburgo resta cauta, affermando che non esiste ancora una pista che colleghi i fatti avvenuti con quelli, scioccanti, di Colonia. Unico trait d’union sembra essere l’etnia dei molestatori, indicati dalle numerose vittime come di origine migratoria.

Dura la reazione della cancelliera tedesca Angela Merkel, disgustata dagli avvenimenti, definiti “atti ripugnanti” compiuti da “criminali inaccettabili per la Germania”. La leader politica teutonica non esclude il decreto di espulsione rapida per i colpevoli. Provvedimento che inasprirebbe ancor di più la politica migratoria della Germania, che per il momento ha anche congelato gli accordi di Schengen.

 

Nel resto d’Europa intanto sale vertiginosamente la preoccupazione ed arrivano le prime norme restrittive; il primo ministro slovacco Robert Fico ha annunciato che il suo paese ha bloccato l’accoglienza dei profughi e che non ne accoglierà di più, per evitare “che in Slovacchia accada ciò che è accaduto in Germania”.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+