Gran Bretagna, tutto pronto per il Royal Wedding: anche Elton John alle nozze di Harry e Meghan

di Redazione
In Attualità
18 maggio 2018
Commenti:

Fervono gli ultimi preparativi per quello che è considerato il matrimonio dell'anno e che, nella giornata di domani, vedrà andare all'altare il principe Harry del Galles e la sua compagna, l'attrice Meghan Markle.

 

Si celebrerà nella giornata di domani, sabato 19 Maggio, a partire dalle ore 12 nella Cappella del Castello di Windsor, il matrimonio più atteso dell’anno, ovvero quello che vedrà andare all’altare il principe Harry del Galles e la sua fidanzata, Meghan Markle. A poche ore dalle nozze, la macchina organizzativa procede spedita e pare oramai tutto pronto per un evento che non solo catalizzerà l’attenzione dei sudditi di Sua Maestà, ma sarà seguito in diretta televisiva (oltre che attraverso i social network) da milioni di persone nel mondo: tabloid e siti di gossip si stanno scatenando nel rivelare i dettagli della cerimonia e ad anticipare alcune delle sorprese o dei VIP che presenzieranno al Royal Wedding.

L’esibizione di Elton John
Uno dei motivi di interesse delle nozze tra Harry e la sua Meghan riguarda la presenza di Elton John, con la popstar che si esibirà a beneficio dei presenti: una partecipazione simbolica dal momento che il 71enne artista tornerà a cantare ad un evento sotto l’egida della Corona a 21 anni di distanza dai funerali di Lady Diana, quando cantò una struggente versione di “Candle in the wind”. Al momento non è dato sapere se Elton John si esibirà in serata o nella stessa Cappella col supporto del coro diretto da James Vivian, ma secondo i bene informati c’è anche qualche sorpresa in serbo. Intanto, oltre al cantautore che sarà una delle “special guest” si apprendono dei particolari sulla lista degli invitati, tra cui spiccano però le assenze: è stato confermato che non parteciperà la premier Theresa May e altri politici inglesi, al pari di Donald Trump e dell’ex Presidente degli Stati Uniti, Barack Obama.

 

Alcune curiosità sull’evento
Per quanto riguarda la cerimonia e il successivo ricevimento, ovviamente sono state fatte le cose in grande, con tanto di addobbi floreali curati dalla nota designer Philippa Craddock, il bouquet ma anche i confetti “made in Italy” che arrivano nientemeno che da Sulmona (Abruzzo) e un vero e proprio esercito di cuochi al servizio dello chef Mark Flanagan che avranno il compito di servire gli oltre 600 invitati. Infine, sono previste anche diverse feste spontanee che sono state organizzate ovunque a Londra e dintorni: e proprio per permettere ai sudditi di partecipare a modo loro a questo giorno di allegria ecco che le stesse autorità cittadine hanno fatto sapere che favoriranno le aggregazioni spontanee e i party a cielo aperto fino a tarda ora.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+