Dramma a Messina: due fratellini muoiono per un incendio divampato in casa

di Redazione
In Cronaca
15 giugno 2018
Commenti:

In centro a Messina si è consumato un dramma notturno: due fratellini, di 10 e 13 anni, sono morti in un incendio divampato in casa loro alle 4 del mattino, salvi i genitori e altri due fratelli.

 

Durante le prime ore del mattino le fiamme hanno avvolto un’abitazione, collocata in un palazzo antico nel pieno centro di Messina, scatenando panico e paura tra i residenti ed i vicini. L’incendio, secondo la ricostruzione, sarebbe divampato in casa delle due vittime, dove appunto questi due fratellini, di 10 e 13 anni, si trovavano assieme ai genitori e ad altri due fratelli più piccoli, i quali per fortuna sono riusciti ad essere tratti in salvo.

Le fiamme che sarebbero partite dal primo piano dell’abitazione si sono poi estese a tutto l’appartamento, raggiungendo l’ultimo piano dello stabile e la sua corte interna. Una vicina di casa, accortasi dell’accaduto, ha chiamato prontamente i vigili del fuoco, ma il loro tempestivo intervento non è riuscito a salvare tutti i componenti della famiglia, ma solo quattro dei sei membri.

 

I genitori, proprietari del negozio Emporio Armani di via dei Mille a Messina, hanno cercato di soccorrere i due figli più grandi per cercare di farli scappare dalle fiamme, ma ogni loro sforzo è stato purtroppo vano. Attualmente la polizia ha dato inizio alle indagini per venire a capo della situazione e capire quali siano state le cause dell’incendio, vicinato e residenti del palazzo sono stati interrogati e si attendono a breve notizie in merito.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+