La Gioconda senza veli è opera del maestro Leonardo Da Vinci

di Redazione
In Attualità
29 settembre 2017
Commenti:

Ancora misteri sulle opere di Leonardo, questa volta riguardano la versione senza veli della Gioconda, che figura nasconde?

 

Lʼipotesi che un carboncino raffigurante una Gioconda completamente nuda sia di Leonardo, appare più realistica per gli specialisti del Louvre che la stanno analizzando da circa un mese. Il disegno, che era conservato nel Castello di Chantilly, è diventato oggetto di ricerca da parte degli esperti dei laboratori del Museo del Louvre, dove è stato trasferito per ulteriori analisi con le migliori tecnologie disponibili. L’intendo dei ricercatori era cercare capire se possa essere della mano dellʼartista italiano.

Enrico dʼOrleans comprò questʼopera nel diciannovesimo secolo come manufatto prodotto da Leonardo da Vinci, ma gli esperti sono sempre stati scettici. Ora dopo diverse analisi accurate , tra cui raggi x, riflettografia, infrarossi e radiografie, gli studiosi hanno invece affermato che il carboncino possa essere stato creato almeno in parte dalla mano dellʼartista Leonardo e non sarebbe una copia, ma l’originale.

 

Secondo i primi risultati della ricerca infatti i tratti del viso della Gioconda sarebbero stati realizzati con tocchi di mano destra, mentre è risaputo che Leonardo fosse mancino. Altri dubbi aleggiano sull’opera dʼarte, come per esempio quelli sulla datazione, i ricercatori infatti vogliono comprendere se il disegno sia stato realizzato prima della Gioconda ed esserne dunque una bozza, e che figura nasconda.

Probabilmente questi enigmi saranno sciolti dagli esperti entro il 2019, anno in cui ricorreranno i 500 anni dalla morte del maestro del Rinascimento italiano e il disegno verrà probabilmente esposto al pubblico.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+