Mediterraneo, precipita un elicottero della Marina italiana: un morto, salvi gli altri quattro passeggeri

di Redazione
In Cronaca
6 aprile 2018
Commenti:

Un incidente aereo è avvenuto al largo del Mar Mediterraneo e ha coinvolto un elicottero della Marina Militare impegnato nell'operazione Mare Sicuro: uno dei membri dell'equipaggio è morto, mentre sono stati salvati gli altri quattro.

 

Un elicottero della Marina militare italiana è precipitato in mare la scorsa notte mentre era impegnato in un’operazione di addestramento all’interno del programma Mare Sicuro: il velivolo è infatti caduto in acqua mentre sorvolava il Mar Mediterraneo e uno dei cinque componenti dell’equipaggio è morto durante l’ammaraggio.

Secondo quanto si apprende da fonti vicine al Ministero della Difesa, l’elicottero era imbarcato sulla nave “Borsini” e stava eseguendo una “attività addestrativa notturna programmata” quando ha perso quota: al momento, tuttavia, sono ancora sconosciute le cause dell’incidente e sono in corso gli accertamenti di rito per capire quale possa essere stata la dinamica di una tragedia che avrebbe potuto avere esiti ancora più gravi: infatti, gli altri quattro passeggeri sono stati portati tempestivamente in salvo dai mezzi di soccorso in dotazione alla nave stessa.

 

Il cordoglio da parte del Ministro della Difesa
Tuttavia, nonostante le operazioni di soccorso siano scattate immediatamente, non si è riusciti a salvare Andrea Fazio, lo specialista di volo di stanza a Catania a bordo dell’elicottero (un modello SH 212 in dotazione alle forze italiane) precipitato a non molta distanza dalla stessa nave: l’uomo infatti è stato recuperato già in stato di incoscienza ed è successivamente deceduto a bordo della “Borsini” nonostante i tentativi di rianimarlo; gli altri quattro militari invece, secondo lo Stato Maggiore della Difesa, sarebbero in buone condizioni.

A seguito dell’incidente, hanno espresso il loro cordoglio sia i vertici della Marina (che hanno già avvertito i familiari del militare e stanno offrendo loro tutto il supporto psicologico e spirituale del caso), sia Roberta Pinotti, Ministro uscente della Difesa: quest’ultima, attraverso un comunicato stampa, ha infatti espresso le proprie condoglianze alla famiglia del maresciallo Andrea Fazio e a nome pure di “tutto il personale della Difesa”.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+