Rivoluzione in casa Gucci: Frida Giannini e Patrizio Di Marco lasciano la celebre maison

di Redazione
In Attualità
12 dicembre 2014
Commenti:

Il direttore creativo Frida Giannini e l'amministratore delegato Patrizio Di Marco lasceranno a breve lo storico marchio fiorentino. A darne notizia la nota ufficiale del gruppo Kering, con i ringraziamenti e parole di stima da parte del Presidente Pinault.

 

Aria di cambiamento in casa Gucci. Frida Giannini e Patrizio Di Marco, rispettivamente direttore creativo e amministratore delegato della società, lasceranno a breve i loro incarichi. La comunicazione è arrivata tramite nota ufficiale del gruppo Kering, di cui fa parte proprio il prestigioso atelier fiorentino.

Frida Giannini lascia Gucci dopo 12 anni di consolidato sodalizio artistico e professionale, dal 2006 ne ricopriva infatti l’incarico di unico direttore creativo. Nella nota a firma del Presidente e amministratore delegato del gruppo Kering, Francoinse-Henri Pinault ha ringraziato la Giannini per il lavoro svolto in tutti questi anni, dichiarando quanto la sua grande passione e dedizione per questa professione abbiano contribuito a rivoluzionare lo storico marchio. Tra i suoi meriti, specifica Pinault, l’aver ricoperto per tutto questo tempo e con risultati straordinari un ruolo di così grande responsabilità come quello di supervisore di ogni singolo aspetto circa il prodotto e l’immagine di una casa conosciuta e apprezzata in tutto il mondo.

 

A cambiare di poltrona sarà anche l’amministratore delegato Patrizio Di Marco al quale, dal mese di gennaio, subentrerà Marco Bizzarri, nome già noto al gruppo Kering. Dal 2009, infatti, Bizzarri ha ricoperto lo stesso ruolo in Bottega Veneta mentre da qualche mese gli era stato affidato l’incarico di amministratore delegato della divisione “Luxury – Couture & Leather Goods” del gruppo, posizione che adesso verrà invece affidata allo stesso Pinault fino a quando non sarà nominato un altro nuovo responsabile.

Di Marco ha curato i vertici dell’amministrazione di Gucci per circa 6 anni, un periodo di tempo nel quale la maison ha ottenuto grandi successi grazie alla sua attenta visione strategica, tanta passione e il carisma che da sempre lo contraddistinguono, così come ricordato ancora una volta dal Presidente Pinault.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+