Boston e 11 Settembre previste nel ’82 dalle Carte degli Illuminati. Cosa ci nascondono? (parte 2)

di Giuseppe Genova
In Misteri
20 aprile 2013
Commenti:

La strage di Boston è fra le tante ipotesi complottiste che popolano la rete ce n'è una che pare, oggettivamente, possedere qualcosa di difficilmente comprensibile. Si torna a parlare delle Carte degli illuminati, un gioco di ruolo nato all'inizio degli anni '80 e le cui raffigurazioni avrebbero anticipato, in maniera inquietante e profetica, molti disastri degli anni successivi.

 

Un’altra carta degna di analisi, “Pentagon“, ripercorre l’attacco sferrato (sempre l’11 Settembre del 2001) da un aereo ad un’ala del Pentagono: nell’illustrazione il centro del potere militare statunitense rimane intatto e il fuoco si sprigiona solo nel giardino centrale. Curiosamente anche nella realtà fu colpita un’area cosi marginale della struttura da consentire al resto degli uffici di continuare a lavorare normalmente.

 


Sempre connesso ai fatti di quel tragico giorno, risulta essere anche la carta “Population Reduction”: nella rappresentazione iconografica dello skyline newyorkese si nota come lo sprigionarsi di uno strano fumo copra la cima delle torri gemelle rendendo, di fatto, il “New York Empire State Building” l’edificio più grande della città. Un altro particolar curioso di questo fumo è rappresentato poi dalla forma demoniaca che esso assume mentre avvolge le 2 torri: un chiaro riferimento al demone del fuoco Moloch volto a suggerire una probabile connessione tra la loggia degli Illuminati e i culti satanici.

CardNWO-Riduzione-Popolazione

La carta “Center for Disease control” o “Centro per il controllo delle malattie” alluderebbe, invece, alla possibilità che gli Illuminati sferrino un attacco di bio-terrorismo dando, poi, la colpa a stati “canaglia” individuati di volta in volta (Corea del Nord, Iran, Siria). Il fatto, inoltre, che 11 diversi esperti di malattie infettive e terapie del DNA siano morti a breve distanza l’uno dall’altro potrebbe indicare che si stia tentando di ridurre la capacità della società di resistere e reagire ad un evento simile.

[ai_ads]

Seguendo il filo logico che vorrebbe gli Illuminati impegnati a ridurre la popolazione mondiale tramite una serie di catastrofi programmate, troviamo diverse altre carte. “Epidemic“, con riferimento all’Aids ed all’Ebola, allude al progetto di creare dei virus a lenta propagazione che, colpendo le persone in momenti diversi (come confermato dal dottor Leonard Horowitz), passerebbero inosservati ed otterrebbero, cosi, un danno maggiore. La medesima carta, tuttavia, potrebbe anche riferirsi ai tentativi di creare finte epidemie, tipo quella del 2009, per riproporre poi una certa corsa alla vaccinazione, spesso foriera di controindicazioni non meno pericolose della malattia che si intendeva curare.

epidemic

Boston e 11 Settembre previste nel ’82 dalle Carte degli Illuminati. Cosa ci nascondono?  (parte 1)

http://www.befan.it/boston-e-11-settembre-previste-nel-82-dalle-carte-degli-illuminati-cosa-ci-nascondono-parte-1/

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+