Catturato Gerson Galvez, il re della droga in Perù

di Redazione
In Mondo
2 maggio 2016
Commenti:

Arresto importante per il Perù: il signore della droga, ovvero Gerson Galvez, è stato catturato

 

Il re della droga, boss dei Barrio King e criminale maggiormente ricercato in tutto il Perù: sono questi gli appellativi che vengono attribuiti a Gerson Galvez, arrestato nel corso della giornata del maggio 2016.

La cattura è avvenuta in Colombia, presso un centro commerciale: le autorità lo avrebbero pedinato per diverse ore, per poi catturarlo nel momento ritenuto maggiormente appropriato.
Il trafficante è stato poi scortato a Lima, dove sarebbe stato preso in consegna da diversi militari pesantemente armati: Galvez è stato fatto salire su un aereo militare diretto in Perù.

 

Il criminale aveva diversi affari in corso: uno di questi sarebbe un giro d’estorsioni che riguardano le figure politiche coinvolte nella costruzione del porto di Callao.
Inoltre, le forze dell’ordine avrebbero sostenuto che, Galvez ed i suoi uomini, stavano preparando un attacco ai danni di Gerald Oropeza, imprenditore indagato a causa di alcuni contatti sospetti nell’ambito della criminalità organizzata.
In passato, Galvez ha gestito un grande cartello di criminali che avrebbero terrorizzato il Perù per diverso tempo: spaccio di droga, ricatti e omicidi sono stati gli affari dei quali, il Caracol, sarebbe a capo.

A commentare l’arresto è stato il ministro della difesa Jose Luis Perez Guadalupe, che si è complimentato con le forze dell’ordine peruviane e colombiane per l’ottimo lavoro svolto.
Guadalupe avrebbe aggiunto che, l’intelligence sudamericana, avrebbe lavorato diverso tempo al caso di Galvez, studiandone attentamente i movimenti e le persone che egli frequentava.
Per preparare l’arresto ci sono volute settimane intere, visto che il trafficante si recava spesso nel centro commerciale nel quale è stato catturato.
Inoltre, secondo le autorità, la presenza di Galvez in Colombia non sarebbe stata di piacere, ovvero per stare vicino alla moglie ed alla famiglia della ragazza.
Egli era pronto ad entrare in trattativa con alcuni ex criminali appartenenti ad una cosca colombiana, cosa che avrebbe potuto far aumentare il numero di spacciatori ed estorsori che collaborano a stretto contatto con Galvez.

img_2164788682835948.jpg

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+