In Cina, 3 dispersi e 8 morti per un incidente nel cantiere della metropolitana

di Redazione
In Mondo
8 febbraio 2018
Commenti:

In Cina alle ore 8.40 c'è stato il cedimento della sezione della strada all'interno del cantiere della metropolitana. Questo incidente, a quanto comunicano le autorità, ha già un bilancio negativo di otto morti e 3 dispersi, ma il bilancio è ancora provvisorio e potrebbe peggiorare.

 

A Foshan, una città cinese, nel Guangdong, si è verificata una grave tragedia all’interno del cantiere per la costruzione della metropolitana. Intorno alle 8.40 (ora locale), è avvenuto il cedimento della sezione della strada che ha visto coinvolti alcuni operai presenti nel cantiere.

Le autorità e tanti soccorsi sono giunti immediatamente sul posto ed hanno iniziato a scavare tra le macerie e cercare di portare in salvo quante più persone è possibile. Diversi operai sono già stati soccorsi e trasportati in ospedale, molti non presentano al momento grandi criticità (la maggior parte ha solo vissuto attimi di terrore), mentre per coloro che sembravano aver subito più danni le condizioni fisiche sono stabili.

 

Ma un bilancio, anche se provvisorio, è già stato divulgato dalle autorità, si tratta di otto morti e tre dispersi; bisogna ancora scavare sotto le macerie per capire la reale gravità della situazione. Le autorità intervenute sul posto, inoltre, hanno già avviato tutte le indagini, sia per ricostruire la dinamica dell’accaduto sia per accertarne le cause, ma è ancora tutto al vaglio degli inquirenti.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+