iPhone XS, XS Max e XR: ecco le caratteristiche dei nuovi smartphone Apple

di Redazione
In Scienze e Tech
13 settembre 2018
Commenti:

Ieri sera, allo Steve Jobs Theatre, si è tenuto il Keynote 2018 di Apple: sono arrivati i nuovi iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR. Grandi novità anche per il nuovo Apple Watch, che ora può effettuare un elettrocardiogramma

 

Ieri sera, Al Keniote 2018 di Apple, l’evento più atteso dell’anno per gli amanti del melafonino, sono stati presentati i nuovissimi modelli dell’azienda di Cupertino.
Quest’anno l’azienda punta tutto su tre versioni del melafonino: i nuovissimi iPhone XS, iPhone XS Max e iPhone XR.

L’iPhone XS rappresenta il successore del melafonino dello scorso anno: il design è pressoché identico, ma con l’aggiunta di un nuovo colore. Le novità si concentrano sotto la scocca e, nello specifico, riguardano un processore a 7 nanometri, A12 Bionic, in grado di svolgere fino a 1 trilione di operazioni al secondo. Il processore agisce in modo particolare durante l’utilizzo della fotocamera, che ora permette di scattare foto più dettagliate e nitide, grazie alla scomposizione dell’immagine.

 

Il nuovo iPhone XS è dual sim, anche se solo una delle schede telefoniche sarà fisica, mentre l’altra sarà virtuale (una “e-sim”); inoltre, lo smartphone ora presenta la certificazione standard IP68, e può resistere fino a 2 metri di profondità per 30 minuti. Anche lo storage è stato aumentato, fino a un massimo di 512 GB.

L’iPhone XS è stato anche accompagnato dalla versione Max: un dispositivo che presenta le stesse caratteristiche, ma uno schermo sensibilmente più grande, da 6.5 pollici.
Il terzo modello è, invece, l‘iPhone XR: una sorta di smartphone in versione “economica” che non presenta il 3D touch, ma che conta anch’esso su un processore innovativo e su ben 6 diverse colorazioni.

Altra grande novità dell’azienda è l’introduzione dell’Apple Watch Series 4. Il dispositivo, che arriverà anche in Italia con il supporto all’e-sim, ha un design leggermente ridisegnato rispetto ai predecessori e monta un sensore tutto nuovo, che permette di effettuare un elettrocardiogramma dell’utilizzatore (in 30 secondi). Alla possibilità di effettuare un elettrocardiogramma si aggiunge quella di riconoscere le cadute pericolose, con annessa chiamata istantanea ai soccorsi e ai familiari, per ricevere assistenza.

Apple ha reso pubblici anche i prezzi:

iPhone XS: 1.189 euro (64 GB), 1.359 (256 GB), 1.589 (512 GB).
iPhone XS Max: 1.289 euro (64 GB), 1.459 euro (256 GB), 1.689 euro (512 GB).
Dal listino sparisce l’iPhone X, sostituito in toto da XS.
Restano invece iPhone 7 e 7 Plus (prezzi da 549 euro, 32 GB) e anche iPhone 8 e 8 Plus (prezzi da 719 euro, 64 GB)
L’Apple Watch partirà da 439 €.

 

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+