L’Iran attacca Israele con nuovi razzi sparati durante la notte

di Redazione
In Mondo
10 maggio 2018
Commenti:

Nuovi attacchi di Teheran sulle Alture del Golan. Si contano 20 razzi sparati, la notte scorsa, sulle postazioni israeliane. I missili immediatamente intercettati hanno subito fatto scattare gli allarmi della zona.

 

La notte scorsa 20 razzi sparati dalla forza Al-Quds di Teheran hanno colpito le prime linee di difesa degli Israeliani sulle Alture del Golan. Al momento non si constatano grossi danni né al territorio né alla popolazione, anche se agli abitanti è stata richiesta la massima allerta sulle informazioni date dai militari.

Non si conosce ancora molto bene quale sia stata la reazione di Israele, ma di certo, come comunicano le agenzie siriane, molti colpi di artiglieria sono stati sparati verso Quneitra, una provincia siriana; anche in questo caso però non si riscontrano vittime ma solo qualche danno alla città. Al termine degli attacchi, comunque l’aviazione ebraica ha fatto rientro nelle proprie basi.

 

Le ultime notizie siriane riportano che questo attacco è stato un atto dimostrativo per rivendicare la propria superiorità, per questo sono state attaccate solo le infrastrutture e non ci sono state vittime.

L’Iran definisce questo attacco tra i peggiori subiti durante tutti questi anni.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+