Messico: dopo il terremoto ennesimo meteorite in cielo

di Giuseppe Genova
In Misteri
23 aprile 2013
Commenti:

Si colorano di tinte gialle gli avvenimenti di qualche ora fa  in Messico. Secondo molte testimonianze, poi sostenute anche da molti scatti fotografici postati sulla rete, alle ore 20.00 locali, pochi minuti prima della scossa di terremoto di grado 5,9 della scala Richter che ha colpito lo stato di Guerrero, vicino alla costa del Pacifico, […]

 

Si colorano di tinte gialle gli avvenimenti di qualche ora fa  in Messico. Secondo molte testimonianze, poi sostenute anche da molti scatti fotografici postati sulla rete, alle ore 20.00 locali, pochi minuti prima della scossa di terremoto di grado 5,9 della scala Richter che ha colpito lo stato di Guerrero, vicino alla costa del Pacifico, è stato avvistato un meteorite in caduta.

L’ipotesi di un collegamento tra questi due avvenimenti, che ha colpito subito l’immaginazione di moltissime persone, non è stata, almeno al momento, confermata ufficialmente dalle autorità centro-americane. Di questo avvenimento si continua comunque a parlare ampiamente sulla stampa e soprattutto sui social network, sui quali si possono trovare decine di immagini ed alcuni video che mostrano il meteorite mentre attraversa il cielo di Toluca, seguito da una lunga scia incandescente. I commenti degli utenti del web, come al solito, sono contrastanti e spaziano tra lo scetticismo di alcuni e la convinzione del collegamento diretto tra i due fatti, opinione che va per la maggiore. Sono centinaia anche le segnalazioni di questo fenomeno arrivate alle autorità da parte di testimoni oculari.

 

[ai_ads]

Un evento simile era stato segnalato appena pochi giorni fa in America meridionale, dove un meteorite era precipitato in una zona disabitata provocando un’esplosione, seguita da un leggero terremoto, apprezzato però solo dagli appositi strumenti di registrazione. Secondo alcuni esperti messicani, il meteorite avvistato poco prima del sisma, potrebbe appartenere alla pioggia annuale denominata ” Liridi “, che normalmente raggiunge la massima intensità proprio in questo periodo dell’anno.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+