Morta la bambina ritrovata domenica

di Redazione
In Cronaca
23 marzo 2016
Commenti:

Ritrovata nella giornata di domenica, Sofia, la bimba sparita insieme alla nonna durante una passeggiata nei boschi a Reggello, è deceduta. Le condizioni erano gravi da giorni.

 

É finita in tragedia la passeggiata di una nonna di 63 anni che aveva deciso di uscire in compagnia della nipote di soli 18 mesi, Sofia. Dopo essere sparite nella giornata di sabato, probabilmente a causa di una perdita dell’orientamento della donna, hanno continuato a vagare nei dintorni e a poco sono servite le ricerche, durate tutta la notte; la donna è stata ritrovata domenica mattina in un canalone, dove erano cadute cercando la strada per ritornare a casa.

Le condizioni della bambina sono apparse subito gravissime, in uno stato di ipotermia dovuto alle basse temperature a cui è stata esposta per un tempo prolungato; subito ricoverata all’ospedale Meyer di Firenze, nel reparto di terapia intensiva, la bambina ha resistito qualche giorno, fino a quando ai medici non è rimasto altro da fare che accertare la morte celebrale e comunicarla ai genitori.

 

Il paese intero si stringe in lutto attorno alla famiglia per la scomparsa, ma difficilmente qualcosa potrà risollevare i loro animi. Durante le indagini dei carabinieri, è emerso che anche in passato la donna aveva avuto un problema di orientamento, che le aveva reso difficoltoso rientrare a casa, ma in quanto episodio isolato era stato ignorato dai familiari che continuavano a riporre fiducia nella nonna.

nonna-nipote-reggello

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+