Punta Marina: paracadutista della Folgore finisce tra la folla durante un’esibizione

di Redazione
In Cronaca
1 luglio 2016
Commenti:

Un paracadutista della Folgore è finito in mezzo al pubblico nel corso dello spettacolo delle Frecce Tricolore in programma a Punta Marina. Panico tra la folla, ferito il militare ed uno spettatore colpito. A causare l'incidente potrebbe essere stata una folata di vento.

 

Potrebbe esserci un’improvvisa folata di vento all’origine del brutto incidente che ha macchiato l’esibizione delle Frecce Tricolori nel cielo di Punta Marina Terme, nel ravennate. Nel corso dell’evento, promosso dall’Aereo Club e dalle amministrazioni locali nell’ambito delle celebrazioni per i 70 anni della Repubblica, un paracadutista è finito fra la folla.

L’episodio è accaduto intorno alle 17:30 del pomeriggio, nel corso dei lanci acrobatici che precedevano l’air show delle Frecce Tricolori. Il parà della Folgore ha perso il controllo del paracadute durante la discesa a terra, mancando il punto di atterraggio previsto, situato nei pressi della riva. Il militare, 39enne in servizio preso il 187/mo battaglione di Livorno, è finito invece nella zona degli ombrelloni, quella occupata dal pubblico, ed ha colpito uno spettatore, sfiorando anche un’altra donna che è riuscita miracolosamente ad evitare l’impatto abbassandosi.

 

Dopo l’incidente, i soccorsi sono immediatamente giunti sul posto. Pronto l’intervento del personale sanitario delle ambulanze, già presenti a Punta Marina, come da pressi per un evento che, fin dalle prime ore del mattino, aveva attirato sul litorale ravennate migliaia di turisti. La centrale del 118, inoltre, ha inviato anche un’auto medica per fornire ulteriore supporto ed ha messo a disposizione l’elicottero per un eventuale trasporto aereo dei due feriti.

Il turista, un 52enne originario di Argenta, ha subito un forte trauma toracico addominale ed è stato prontamente trasportato all’ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna per gli accertamenti di rito. Le sue condizioni non desterebbero preoccupazione. Il paracadutista, invece, ha accusato una pesante compressione della colonna vertebrale ed è stato dirottato all’ospedale Bufalini di Cesena. Anche lui, comunque, non sarebbe in pericolo di vita.

In corso gli accertamenti delle forze dell’ordine per capire le cause all’origine del pericoloso incidente. Per ora l’ipotesi avanzata è che una raffica di vento possa aver deviato la traiettoria del paracadute, spingendolo inesorabilmente verso la zona occupata dal pubblico.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+