Ritirate le barrette di cioccolato della Mars

di Redazione
In Cronaca
24 febbraio 2016
Commenti:

Decisione drastica per la multinazionale Mars: sono state ritirate migliaia di barrette di cioccolato prodotte, a causa di un pezzo di plastica trovato in una di esse.

 

La multinazionale Mars si è trovata costretta a dover adottare una decisione che sicuramente andrà a colpire sia la sua fama che il bilancio della stessa.

Tramite un comunicato ufficiale è stato annunciato che, nel corso delle prossime giornate, molte barrette di cioccolato Mars, Snickers ed altre prodotte dalla multinazionale, verranno ritirate dal mercato.
Ad essere coinvolti saranno cinquantacinque paesi mondiali, tra i quali spicca anche l’Italia: le barrette ritirate avranno scadenza compresa tra il diciannove giugno 2016 ed il mese di gennaio dell’anno prossimo.

 

La decisione è stata presa in merito ad un fatto accaduto in America: una ragazza, che aveva appena acquistato una barretta Snickers, ha trovato al suo interno un pezzo di plastica.
La notizia, giunta alle orecchie dell’opinione pubblica, ha fatto scattare una sorta di allarme visto che, in passato ed in situazioni analoghe, elementi estranei sono stati trovati all’interno di altri cibi.

Per evitare delle polemiche che avrebbero potuto danneggiare il marchio, la Mars ha deciso di ritirare un numero non precisato di barrette prodotte dalla fabbrica olandese di Veghel.
Secondo quanto riferito da uno dei portavoce della Mars, ovvero Eline Bijveld, si tratta della prima volta che accade un fatto del genere che vede protagonista tale stabilimento, fondato nel 1963 e con oltre mille dipendenti.

La motivazione di ritirare tutti i prodotti che derivano da tale stabilimento ha trovato una semplice spiegazione: il portavoce ha sottolineato come non siano sicuri che altri pezzi di plastica siano finiti nelle altre barrette, ma per evitare situazioni negative, si è deciso di procedere col ritiro.
Nessun commento invece da parte della famiglia Mars, ancora ad oggi proprietaria della fabbrica nonché una delle più ricche presenti sul suolo americano.

Italia, Francia e Germania sono alcuni dei paesi dove il ritiro obbligatorio è stato impostato da parte della Mars, per evitare appunto che, altre persone, potessero consumare un prodotto dove vi sono corpi estranei quali plastica ed altri.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+