Scosse di terremoto nel corso della notte vicino a Potenza

di Redazione
In Cronaca
20 ottobre 2016
Commenti:

Le scosse di terremoto non sembrano voler dare tregua al nostro Paese. Nella notte vicino a Potenza registrata una scossa sismica di magnitudo 3,4.

 

Il territorio italiano continua ad essere teatro di eventi sismici; i rilevamenti effettuati con continuità dalle strumentazioni dell’Ingv, hanno rilevato una scossa sismica nella notte, esattamente alle 2.09, nelle vicinanze di Potenza. La magnitudo misurata dagli strumenti è stata di 3,4 gradi, e l’ipocentro del terremoto è stato situato ad una profondità di 17 chilometri, mentre per quanto riguarda l’epicentro è stato tra i comuni di Avigliano e di Ruoti.

Fino a questo momento in nessuno dei due comuni si sono avute segnalazioni di danni o di feriti tra la popolazione. La Basilicata è una regione soggetta ad eventi sismici, anche per la sua conformazione geografica, ma finora le scosse telluriche non hanno causato danni gravi. Non si ferma anche lo sciame sismico che dallo scorso 24 agosto, giorno del disastroso terremoto, continua a colpire le zone del centro Italia.

 

Ancora nel corso della notte, alle 2,54, l’Ingv ha registrato una scossa di 2,9 gradi di magnitudo, il cui epicentro è stato fissato tra Accumuli, in provincia di Rieti, ed Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, due delle località più colpite dal sisma del 14 agosto. L’ipocentro era a 10 chilometri di profondità. Questi eventi sismici che si ripetono ormai da mesi, con magnitudo variabili, ma comunque importanti, vanno a colpire una zona che presenta già molte situazioni difficili, con abitazioni pericolanti, che possono essere soggette ad ulteriori crolli proprio per il continuo susseguirsi di scosse di terremoto.

scosse-di-terremoto-nel-corso-della-notte-vicino-a-potenza

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+