“Spectre”: il nuovo film su James Bond nelle mani degli hacker

di Redazione
In Attualità
15 dicembre 2014
Commenti:

Verrebbe da commentare che l'azione è stata degna di un James Bond contemporaneo, se non fosse che ad essere sottratta è stata proprio la sceneggiatura del celebre film

 

L’attacco da parte di hacker del quale Sony Pictures Entertainment è stata vittima lo scorso mese non finisce di rivelare sorprese a dir poco spiacevoli per il colosso del cinema; infatti, tra il materiale sottratto dai server dell’azienda ci sarebbe anche la sceneggiatura diSpectre, ultimo film con protagonista la celebre spia britannica.

La conferma del furto è stata data da parte egli stessi produttori, che hanno però tenuto a precisare che quella rubata è solo una sceneggiatura provvisoria, non quindi la stesura definitiva come si era pensato in un primo momento.

 

La paura principale degli sceneggiatori e della società è che la sceneggiatura di “Spectre” possa essere diffusa in rete, come tra l’altro già avvenuto con altri materiali sottratti dagli stessi hacker. Anche se gli sceneggiatori affermano che il documento non riguarda la stesura definitiva, il nuovo episodio della saga della spia James Bond ha già preso il via con le riprese in corso a Londra.

Oltre all’ultimo volto della spia interpretata da Daniel Craig, sarà presente nella pellicola anche l’attrice italiana Monica Bellucci.
Ora in aggiunta al comprensibile imbarazzo per il furto subito, Sony si troverà costretta a fare i conti anche con danni ingenti dal punto di vista economico in quanto la rivelazione dei materiali sottratti potrebbe portare a molti danni, tra i quali la mancata realizzazione di film in via di programmazione.

Secondo voci non confermate infatti, tra il materiale sottratto dai server Sony sarebbero presenti anche copie di film non ancora usciti, ma in fase di lavorazione e destinati esclusivamente ai dipendenti dell’azienda. La notizia del furto potrebbe quindi rivelare altre risvolti, certamente non piacevoli per Sony.

Nel frattempo, continuano le indagini per scoprire gli autori del misfatto, ma al momento nessuna notizia è trapelata a riguardo. Tuttavia Sony potrebbe prendere ispirazione dalla propria vicenda per una prossima sceneggiatura. Magari con James Bond come protagonista del film.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+