Yemen: sette militari yementi uccisi ed altro 8 feriti in un attacco kamikaze

di Redazione
In Attualità
9 dicembre 2014
Commenti:

Nello Yemen, un duplice attacco kamikaze, che è stato rivendicato da un gruppo terroristico legato ad al-Qaeda, ha causato la morte di 7 soldati ed il ferimento di altri 8. Il bilancio delle vittime è ancora provvisorio. L’attacco è stato portato contro un quartier generale dell'esercito.

 

I terroristi tornano a colpire nello Yemen. A Seyoun nella regione di Hadramout, un duplice attacco portato con delle autobombe, ha causato la morte di 7 soldati ed il ferimento di altri 8.

La notizia è stata diramata da una fonte militare yemenita, e successivamente un gruppo terroristico locale, Ansar Al-Sharia, che fa riferimento ad Al-Qaida, ha rivendicato l’attacco con un messaggio postato su Twitter. Il luogo dell’attacco si trova nella zona sud-est del paese arabo.

 

Gli attacchi suicidi sono stati due distinti, entrambi portati a termine con l’utilizzo di una autobomba, ognuna con a bordo un kamikaze. Secondo quanto comunicato dai militari, i due attacchi sono avvenuti appena dopo l’arrivo, al quartier generale dell’esercito, di un convoglio di mezzi sul quale si trovava anche un comandante di divisione, Abderrahman al-Halili, che non è rimasto però coinvolto nell’attentato.

Dei residenti di Seyoun, hanno inoltre riferito che nello stesso momento i terroristi hanno fatto esplodere anche una bomba in una piazza poco distante dal luogo degli attacchi kamikaze, dove si trovano degli uffici amministrativi. Il bilancio di morti e feriti è attualmente provvisorio e si attendono conferme circa il numero delle vittime. Gli attentati sono avvenuti alle 8.30 di questa mattina.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+