Fan dello Steampunk? Ecco il gioco per voi, Steampunk Adventure Lite ed è italiano

di Redazione
In Scienze e Tech
17 settembre 2015
Commenti:

Play Store sempre più mastodontico e per farsi notare, tra una selva crescente di titoli e di proposte per tutti i gusti, occorre sempre più qualità e originalità. Due ingredienti che non mancano alla prima produzione dei "The Gameades Team", un gruppo di programmatori italiani che dimostra come anche nel nostro Paese, in fatto di videogames, non manchino idee e talento.

 

Divertimento, destrezza, grafica da urlo tutto in uno stesso gioco e per di più italiano. Se non ci credete basta andare sul Play store e scaricare gratuitamente Steampunk Adventure Lite.

Prima fatica, ma a vedere i risultati mettiamo la mano su come non sia l’ultima, di The Gameades Team, un gruppo di tre ragazzi italiani che hanno fuso sapientemente le proprie competenze per realizzare un prodotto coinvolgente quanto esteticamente accattivante, ambientato nell’universo steampunk.
Per chi non sapesse di cosa si tratta, parliamo di uno scenario alternativo di ispirazione ottocentesca, spesso vittoriana, dove sfalsando il normale piano temporale e introducendo nel passato tecnologie avveniristiche, meccanica, arte e ingegno sono fusi in unico magico calderone.

 

Eccovi alle prese con un platform-game non banale, nel quale vestirete i panni di un romantico paladino intento, sfidando sinistri Robot e lo scorrere dei secondi, a ritrovare uno scienziato pazzo, responsabile della sparizione della luce dal vostro villaggio. Ad aiutarvi nella corsa ad ostacoli attraversando i vari labirinti, un buffo coniglietto ed il solito immancabile arsenale. Inoltre a facilitarvi nell’impresa di superare i vari schemi, compito inizialmente non del tutto agevole, prima che la clessidra compia il suo viaggio verso il basso, le monete disseminate lungo il percorso, la cui conquista vi regalerà secondi preziosi.

Un’opera prima che si distingue indubbiamente per consistenza e giocabilità, complice i raffinati disegni di Enrico Simonato ( di professione disegnatore e si vede) e una fluidità di movimenti da provare, tutta merito di Alessandro Schillaci, responsabile di una programmazione che sfrutta al meglio il 3D del motore Unity. A completare il terzetto, Daniele Sforzin, non meno impegnato sul 3 D, avendo lavorato su Blender e Gimp.
Per questo prima rilascio gratuito, totalmente libero da pubblicità e banner (e già solo per questo aspetto la valutazione dovrebbe essere alzata di una stella), il gruppo sviluppatore ha lanciato una versione Android, pronto, in caso di risposta positiva del mercato e disponibile a modulare i successivi sviluppi sui feed-back degli utenti, a pubblicarne anche altre versioni per le varie piattaforme (PC, MacOSX, iOS).

Per il momento, in attesa della versione completa (che prevede 40 schemi),  godiamoci questa  gustosa anteprima, che nella sua versione iniziale presenta 6 livelli che non mancheranno di appassionarvi e regalarvi un divertimento intelligente.

 

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+