Francia, un tesoro inestimabile nascosto in casa: un fortunato erede scopre lingotti e monete d’oro

di Redazione
In Mondo
23 novembre 2016
Commenti:

Curioso episodio accaduto in Alta Normandia (Francia): dopo aver ereditato un immobile, un uomo di Évreux ha scoperto dentro l'abitazione un tesoro dal valore inestimabile.

 

IL TESORO NASCOSTO IN CASA – A un cittadino francese è accaduto di recente quello che tutti quanti sognano, ovvero il classico colpo di fortuna inaspettato: nel suo caso, si è trattato della scoperta di un tesoro nascosto e dimenticato in uno dei luoghi più ovvi. La vicenda è diventata di dominio pubblico solo negli ultimi giorni e si svolge nell’Alta Normandia, regione della Francia settentrionale, e precisamente nel piccolo paesino di Évreux: qui un uomo aveva ereditato tempo fa un immobile, decidendo di rivenderlo subito e di metterlo all’asta.

Tuttavia, durante le operazioni di pulizia della casa, spostando la mobilia che sarebbe stata destinata al trasloco, il nuovo proprietario ha rinvenuto sotto un divano una vecchia scatola di latta contenente diverse monete d’oro. Insospettito dalla scoperta, ha così deciso di perlustrare da cima a fondo l’intera abitazione e quello che si è trovato davanti aveva dell’incredibile.

 

LA TASSA DI SUCCESSIONE – Nell’immobile infatti erano nascosti, oltre alle monete, anche circa 100 kg di lingotti d’oro (comprati negli anni Cinquanta e con relativo certificato di autenticità), per un valore totale superiore ai tre milioni di euro. “Li ho trovato conservati in luoghi impensabili, persino in bagno” avrebbe confessato il diretto interessato (di cui non si conosce ancora l’identità) ad alcuni conoscenti. Tuttavia, ora si troverà, suo malgrado, in una situazione a dir poco paradossale: la fortuna potrebbe costare al fortunato erede un vero e proprio salasso in termini fiscali.

Su tutta quell’enorme ricchezza non è stata pagata infatti la cosiddetta tassa di successione e che dovrebbe permettere al Fisco francese di incassare quasi il 45% del valore totale del tesoro, oltre che dell’immobile. Inoltre, una ulteriore scure potrebbe abbattersi sul misterioso erede: verrà verificato anche se è stata pagata o meno, nel corso degli anni anni, la ISF (una Imposta di Solidarietà sulla Fortuna prevista Oltralpe) e che potrebbe portare l’uomo a dover saldare ulteriori arretrati.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+