Gianluca Grignani: ricovero in ospedale per abuso di alcool

di Redazione
In Musica
6 maggio 2016
Commenti:

Dopo quanto successo a Capodanno, ancora problemi di alcool per il cantante; intervenuti anche i Carabinieri. La causa ufficiale è lo stress.

 

Una situazione a dir poco spiacevole, quella che ha visto coinvolto Gianluca Grignani, cantante di origini milanesi, nella giornata di ieri: l’intervento del 118, chiamato dai familiari, ha portato a una diagnosi di intossicazione etilica ed un ricovero in ospedale, dopo un trattamento sanitario volontario.

Durante l’intervento a San Colombano al Lambro, in provincia di Lodi dove l’artista possiede un’abitazione, è stato necessario anche l’intervento dei Carabinieri, chiamati dai soccorritori, sia per lo stato di forte agitazione in cui versava Grignani, sia per tenere a bada la piccola folla di curiosi, circa un centinaio, che si era radunata una volta percepito quanto stava succedendo.

 

Il cantante non è nuovo a questo tipo di situazioni; basta infatti ricordare la serata di Capodanno in cui, ospite sul palco insieme a Gigi D’Alessio, è apparso decisamente più che brillo, per capire che l’alcool per Grignani è un problema da non sottovalutare.
Lo staff del cantautore parla di forte stress dovuto all’uscita, proprio oggi, del suo nuovo album; stress che avrebbe causato negli ultimi tempi anche alcuni attacchi di panico.

Motivazioni ufficiali a parte, è sicuramente possibile che le forti pressioni possano aver causato comportamenti fuori dalla norma, ma è bene ricordare che si tratta di un personaggio pubblico, e come tale capace di influenzare volontariamente o involontariamente il comportamento di quanti lo seguono.

Gianluca-Grignani

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+