Glee: senza Cory Monteith non sarà più lo stesso. Si chiude dopo la 6 stagione

di Redazione
In Serie TV
7 agosto 2013
Commenti:

Nessuno si illudeva che Glee potesse rimanere lo stesso senza Cory Monteith. Ora arriva la conferma. due stagioni, per chiudere il contratto con la Fox, e si chiude.

 

[adintend_ads_title]

La sconvolgente e prematura morte del giovane artista Cory Monteith ha lasciato il segno tra i numerosi fans, ma, soprattutto, tra chi lavorava al suo fianco giorno per giorno sul set di Glee. E proprio la nota e seguita serie tv americana ci fa sapere che lo show ha una data di fine: la sesta stagione.

 

Gli autori hanno preso la decisione di chiudere la serie, concentrandosi soltanto sulle prossime due stagioni per terminare il contratto con l’emittente televisiva Fox. Nessuno sembra intenzionato a proseguire dopo la tragedia appena vissuta e, ormai, i ragazzi sono diventati grandi. Dentro al cast di Glee c’è Lea Michelle, interprete di Rachel nello show, fidanzata di Cory Monteith. Un amore finito troppo presto che ha scosso l’intero universo della serie. Nessuno si sente più di continuare e, mancando uno dei cardini principali, come il personaggio di Finn, la decisione di chiudere sembra quella più giusta per tutti gli addetti ai lavori.
Una fine annunciata, ma che lascia in ogni modo l’amaro in bocca per chi è cresciuto con una serie piena di talenti e si è immedesimato nei giovani e sognatori ragazzi del mondo di Glee.

[ai_ads]

In questo momento l’intero cast si sta preparando per la quinta stagione, con gli attori che stanno lavorando per girare gli episodi di quella che sarà la penultima serie prima di quella finale. Il terzo episodio sarà dedicato a Cory Monteith.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+