La Fiat alla conquista degli Usa con la nuova Fiat 124 spider

di Redazione
In Auto
30 dicembre 2014
Commenti:

Il ritorno di un mito. In Giappone si lavora alla nuova Fiat 124 Spider.

 

Direttamente dagli stabilimenti Mazda di Hiroshima arriverà, presumibilmente dal 2016, la nuova edizione della Fiat 124 Spider. Questo modello, già lanciato con grande successo negli anni sessanta e prodotto negli stabilimenti Pininfarina, sarà progettato in collaborazione con Mazda e la cui architettura si baserà sulla futura MX-5.

Da tempo è noto, infatti, che Fiat e Mazda hanno avviato una partnership per lo scambio di know-how con lo scopo di sviluppare una nuova piattaforma a trazione posteriore che permettesse di ridurre i costi.
Nonostante questa collaborazione, motore e design saranno interamente italiani, o per essere più precisi, progettati nel centro stile di Torino. Fattore non secondario visto il fascino che la produzione made in italy esercita sul mercato globale. Il design avrà uno stile che richiamerà il passato, e la motorizzazione sarà fornita esclusivamente dal Gruppo FCA. Di certo c’è solamente che proprio come l’archiettura della MX-5, la nuova Spider avrà due posti, trazione posteriore e motore anteriore centrale.
In terra statunitense intanto la Fiat Chrysler Automobiles si è già portata avanti col lavoro depositando presso l’ufficio marchi e brevetti due denominazioni: 124 e 124 Spider. Questo fa presagire due varianti, proprio com’è già successo tra gli anni sessatta e ottanta dello scorso secolo: una versione chiusa e una coupé.

 

La Fiat tenta così di rilanciare in grande stile il marchio, proprio negli Usa dove la 124 Sport Spider riscosse già grande successo, con la famigerata “Spideramerica“.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+