Lenovo presenta i nuovi tablet “2-in-1”: per tutti coloro che… non si fermano mai

di Redazione
In Scienze e Tech
9 giugno 2016
Commenti:

Ecco i nuovi tablet di Lenovo con Windows 10, una gamma di dispositivi leggeri, versatili e potenti.

 

I tablet hanno conquistato una buona fetta di pubblico grazie alle varie applicazioni, appositamente sviluppate, affiancando smartphone e notebook.
Ma quali sono i migliori tablet in circolazione?

Numerose sono le proposte di brand rinomati, ma recentemente, con l’arrivo di Windows 10, una casa produttrice ha deciso di rilasciare dei modelli rivoluzionari 2 in 1 che puntano a dettare la soglia per i top di gamma: stiamo parlando di Lenovo, con i suoi modelli ThinkPad X1, Miix 700 e ThinkPad P40.
Andiamo ad analizzarli.

 

ThinkPad X1 Carbon: a partire da 1299€

Il modello più rinomato di casa Lenovo torna a far parlare di sè, con una linea nuova e più curata che mai.

Con uno schermo da 14 pollici con risoluzione 2K e un hardware che può competere con un PC da gaming, lo X1 Carbon si fregia di materiali pregiati con l’onnipresenza della fibra di carbonio, che gli dona resistenza e allo stesso tempo leggerezza, per un peso di soli 1,3 Kg.
Piccole chicche presenti in questo modello, come il lettore biometrico e la possibilità di connettersi alla rete mobile tramite una micro SIM.

ThinkPad X1 YOGA: a partire da 2299€

Modello diretto ad una fascia superiore lo X1 YOGA, che detta legge per quanto riguarda i numerosi utilizzi a cui è dedicato.
Lo schermo è lo stesso dello X1 Carbon per quanto riguarda risoluzione e grandezza, ma monta uno speciale pannello OLED che riesce a risolvere buona parte dei problemi derivati dall’angolazione dello schermo.

Un ottimo tablet dedicato alla grafica, con una penna in dotazione estremamente precisa e un reparto video estremamente performante.

ThinkPad X1 Tablet: a partire da 1599€

Modello che punta ancora di più all’innovazione rispetto ai suoi ‘fratelli’ è lo X1 Tablet.

Nonostante lo schermo sia di due pollici più piccolo rispetto al Carbon e allo YOGA, questo tablet si differenzia dal mercato grazie alla possibilità di aggiungere moduli hardware per ottenere delle funzioni totalmente nuove.
Con l’aggiunta del Productive Module, ad esempio, l’autonomia del dispositivo schizza a 15 ore, mentre con il Projector Module il tablet viene dotato di un piccolo proiettore con ingresso HDMI.
Un colpo di genio da parte di Lenovo, che permette così agli utenti più pretenziosi di avere un vero e proprio tablet tuttofare.

ThinkCentre X1 AIO: a partire da 1199€

Discorso a parte va fatto per lo X1 AIO, poiché si parla in questo caso di un desktop.

Lo schermo di 23.8 pollici monta un pannello anti riflesso, mentre le dimensioni ridotte fanno da punto di forza: solo 11 millimetri di spessore, che lo classificano come uno degli schermi più sottili nel mercato.

Miix 700

Piccolo gioiellino di casa Lenovo, che coi tanti modelli X1 passa quasi in sordina, è il Miix 700, che con le prestazioni grafiche offerte e un hardware di tutto rispetto, si porta a casa una buona parte di utenza.

Soprattutto se parliamo di utenza interessata ai dettagli e al packaging, cose in cui il Miix eccelle grazie alla cura dedicata alla cerniera di chiusura tra tastiera e monitor e alla ampia varietà di software inclusa.

ThinkPad P40 YOGA

Ottima opzione, per finire, anche il P40 Yoga, che con le quattro modalità d’uso (Laptot, Tablet, Stand e Tent) permette di fornire un’offerta al cliente di tutto rispetto.

Lo schermo offre una risoluzione pari a quella dei modelli X1, con un display IPS combinato ad un driver specifico prodotto da Lenovo in collaborazione con Wacom che offre un’esperienza in quanto a lavorazione grafica unica e funzionale.

 

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+