Nuova BMW X1 2015, tra passato e futuro

di Redazione
In Auto
2 dicembre 2015
Commenti:

Svelate le foto ufficiali della nuova BMW X1, dopo il buon successo ottenuto dalla prima versione. Tante conferme, ma non meno ambiamenti per il SUV che è il piccolo di casa BMW.

 

Nessun bisogno di aspettare foto rubate o scatti fatti da fotografi improvvisati: è la stessa casa tedesca a rendere pubbliche le foto della Nuova BMW X1. Il colpo d’occhio è notevole: ci si rende subito conto di avere a che fare con una vettura di prim’ordine e la mascherina a doppio rene di grande impatto è oramai diventato il marchio di fabbrica delle BMW.

Tra le novità più rilevanti il nuovo pianale: deriva direttamente dalla Serie 2 Active Tourer, da cui eredita anche una linea più sportiva rispetto alla versione precedente.
La figura è pulita ma massiccia, l’aspetto è quello di una macchina decisamente robusta e grintosa, anche più di prima, e il vano motore più corto, migliora la visibilità del guidatore in tutte le situazioni, rendendo l’esperienza di guida più sicura.
Gli interni sono notevoli e indipendentemente dagli allestimenti scelti la vettura sembra essere completa anche nella versione base che permette di affrontare la guida in sicurezza e comodità grazie ai sensori luci e pioggia, il differenziale autobloccante, i sedili posteriori separati, i fendinebbia, airbag aggiuntivi e il computer di bordo con schermo da 6,5 pollici. Non da meno il comparto optional che si concentrano, oltre a migliorare il lato estetico, a rendere la guida ancora più sicura e piacevole con sistemi di come il Cruise Control, lo Stop & Go, il Traffic Jam Assist e tanto altro.

 

La nuova BMW X1 nasce con trazione anteriore ma è possibile anche avere la trazione integrale con quattro ruote motrici e, per alcune motorizzazioni la trazione posteriore; disponibile sia diesel che benzina, il cambio è un manuale a sei rapporti o un automatico Steptronic a otto marce. I prezzi partono da poco più di €30.000 per arrivare a oltre 50.000.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+