Taranto, drammatico incidente la scorsa notte: un solaio crolla e ferisce quattro persone

di Redazione
In Cronaca
21 settembre 2017
Commenti:

Un drammatico incidente, avvenuto la scorsa notte a Taranto, ha coinvolto una intera famiglia pur senza causare alcuna vittima: il solaio di uno stabile è infatti improvvisamente crollato, travolgendo tutti gli occupanti dell'abitazione.

 

L’IMPROVVISO CROLLO DI UN SOLAIO – Si sono vissuti attimi di panico nel corso dell’ultima notte a Taranto, dove un’intera famiglia è stata coinvolta in un improvviso crollo che, tuttavia, non ha causato vittime. Infatti, stando a quanto si apprende dai primi resoconti delle cronache locali, in uno stabile di tre piani ubicato in via D’Alò Alfieri, non lontano dunque dal lungomare del capoluogo pugliese, il solaio dell’ultimo piano (che era fortunatamente disabitato) avrebbe misteriosamente ceduto, disgregando così anche il pavimento e travolgendo gli inquilini che invece occupavano il secondo piano, vale a dire un nucleo familiare di quattro persone, sorpreso nel sonno. Stando a quanto spiegato dalle forze dell’ordine e dai Vigili del Fuoco accorsi sul posto, la famiglia sarebbe stata letteralmente travolta dalle macerie del pavimento del secondo piano.

UNA BAMBINA FERITA GRAVEMENTE – Tra le quattro persone coinvolte nell’incidente (la coppia che abitava al secondo piano e i loro due figli), ad avere la peggio è stata la bimba più piccola, ricoverata d’urgenza e in codice rosso presso la locale struttura ospedaliera del Santissima Annunziata di Taranto, anche se nelle ultime ore i medici hanno voluto tranquillizzare sulle sue condizioni di salute, spiegando infatti che non è in pericolo di vita; se la caveranno invece solo con qualche giorno di prognosi i genitori e il fratello sedicenne.

 

Al momento, nei pressi dell’edificio in via D’Alò Alfieri ci sarebbero ancora gli uomini dell’arma dei Carabinieri e gli stessi Vigili del Fuoco che, nel frattempo, dopo aver precedentemente sgomberato l’intero stabile, hanno provveduto anche a metterlo in sicurezza: infatti, paiono essere ancora ignote le cause del crollo del solaio e per questo motivo alcuni tecnici specializzati hanno anche eseguito gli accertamenti del caso per verificare la staticità del palazzo.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+