Vasta operazione anti-terrorismo in Turchia: arrestati a Istanbul 35 presunti membri dell’ISIS

di Redazione
In Mondo
22 febbraio 2017
Commenti:

Nelle ultime ore ha avuto luogo a Istanbul una vasta operazione anti-terrorismo, volta a sgominare delle cellule jihadiste che, secondo le autorità turche, sarebbero affiliate all'ISIS.

 

BLITZ ANTI-TERRORISMO A ISTANBUL – Ad alcune settimane di distanza dagli ultimi attentati che hanno insanguinato la Turchia, il governo guidato da Recep Tayyip Erdoğan ha ripreso il suo vecchio attivismo politico ed è attualmente impegnato su due diversi fronti. Da una parte si apre infatti il processo che vede imputate 47 persone per il tentato golpe dello scorso 15 luglio, dall’altra invece si è appresa da poco la notizia di una stretta anti-terrorismo che ha portato a numerosi arresti e diversi blitz nella principale metropoli del Paese. Nelle ultime ore, infatti, a Istanbul una operazione condotta dalla polizia e dalle forze speciali di sicurezza ha portato in manette 35 uomini, tutti sospettati di fare parte della rete di cellule dormienti dell’ISIS in Turchia o di essere legate al network jihadista del terrore.

I LEGAMI CON IL CALIFFATO ISLAMICO – Secondo quanto si apprende dai principali media locali tra cui l’emittente Habertürk, il blitz è stato condotto a sorpresa all’alba di quest’oggi ed era volto a sgominare non solo alcuni gruppi sospettati di essere affiliati allo Stato Islamico, ma anche a sequestrare dei documenti legati a questi gruppi terroristi e che potrebbero tornare utili per l’intelligence turca. Inoltre, in base alle prime indiscrezioni trapelate da alcuni organi di stampa, la maxi-operazione sarebbe stata condotta contemporaneamente in 41 diverse aree di Istanbul, tra cui la periferia che si affaccia sul versante asiatico della città: l’agenzia di stampa Anadolu ha fatto sapere che gli arresti sarebbero stati tutti effettuati nei quartieri di Pendik e Sultanbeyli, laddove sono stati ritrovati documenti ritenuti dagli inquirenti “estremamente interessanti”. Anche per questo motivo, grande soddisfazione è stata espressa dai vertici della stessa polizia turca che ha ricordato come, dall’inizio dell’anno, siano già 750 gli arresti di presunti membri dell’ISIS in tutto lo Stato.

 

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+