Arriva in tv Grimm, una favola horror

di Redazione
In Serie TV
2 luglio 2012
Commenti:

A partire da stasera alle 21:15 sul canale pay tv di Mediaset premium, Steel andrà in onda il primo attesissimo episodio della serie tv fantasy - horror Grimm.

 

Da oggi nemmeno le favole hanno più un lieto fine grazie all’arrivo di “Grimm” la nuova e attesissima serie tv americana che dello scenario romantico e fiabesco dei racconti fantastici ha solo il ricordo.

Le fiabe dei fratelli Grimm compiranno tra poco duecento anni e per festeggiare l’occasione cosa c’è di meglio che trasformare il monotono e fuori moda principe azzurro in un pericoloso serial killer spietato e seducente? La serie tv prodotta dagli Universal Studios americani porterà sul piccolo schermo il lato oscuro delle favole in un appassionante thriller ricco di colpi di scena. Gli ideatori del telefilm sono tutti sceneggiatori di grande successo delle serie tv americane, spiccano infatti i nomi di David Greenwalt creatore della vampiresca serie tv “Buffy” e Jim Kouf creatore di Ghost Whisperer.

 

La serie, che è stata già un enorme successo negli Stati Uniti, si compone di ventidue episodi che andranno in onda in Italia ogni lunedì sera sul canale di Mediaset premium, Steel. Tra i protagonisti principali abbiamo Nick Burckhardt interpretato da David Giuntoli. Nick è un poliziotto dotato di poteri paranormali, egli è infatti in grado di scoprire ciò che cela la gente riportando a galla la verità. Inizialmente incosciente delle proprie capacità ne viene a conoscenza quando sua zia in punto di morte gli rivela le sue origini e la sua appartenenza ad un’antica dinastia cacciatrice di mostri. Questi cacciatori di mostri vengono denominati “Grimm” e sono in grado di combattere il male per proteggere la popolazione mantenendo l’equilibrio tra il bene e la malvagità nel mondo. Nel corso degli episodi l’agente Burckhardt combatterà contro varie pericolose creature avvalendosi della collaborazione dei suoi amici: Monroe un lupo mannaro “addestrato” e l’agente Griffin collega di Nick. Dopo le iniziali critiche ricevute dalla stampa, la serie si è invece affermata positivamente con un boom di ascolti che hanno permesso al telefilm di essere riconfermato per la seconda stagione.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+