Esplosione davanti al bus del Borussia Dortmund, ferito Bartra

di Redazione
In Mondo
12 aprile 2017
Commenti:

Paura per i giocatori del Borussia Dortmund: un attacco dinamitardo ha riportato in auge lo spettro del terrorismo.

 

E’ una notizia fresca di ieri, l’autobus che stava trasportando i calciatori del Borussia Dortmund verso lo stadio che avrebbe dovuto ospitare la partita di Champions League che si sarebbe dovuta disputare con il Monaco, sarebbe stato colpito da tre esplosioni, gli ordigni sarebbero stati piazzati precedentemente al passaggio del mezzo.

La deflagrazione ha ferito il giocatore Marc Bartra, difensore della squadra, il quale è stato ferito ad un braccio a causa dell’esplosione del vetro dell’autobus ed ha successivamente subito un’operazione al polso del medesimo arto.

 

Parrebbe che l’attacco fosse mirato esclusivamente alla squadra di calcio, gli ordigni infatti sono stati trovati in una siepe adiacente alla strada percorsa dall’autobus del team di football; altri oggetti invece, non ancora identificati, erano all’interno dello stesso hotel che ospitava la squadra. Il movente dell’attacco non pare ancora chiaro.

Hans-Joachim Watzke, direttore generale della squadra del Borussia-Dortmund, ha espresso, durante un comunicato stampa, i sentimenti dei giocatori, ancora turbati e fortemente scioccati dall’accaduto. L’episodio sicuramente ha lasciato grosse ripercussioni nei giocatori che proprio oggi dovranno disputare il match della Champions. La partita, spostata alle ore 18.45, vedrà scendere in campo dei giocatori meno lucidi del solito.

I biglietti non sono stati annullati ma restano validi nonostante il cambio data, questa è stata la volontà della squadra che ha voluto, sin da subito, rincuorare i suoi tifosi.

esplosione-davanti-al-bus-del-borussia-dortmund-ferito-bartra

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+