Europei 2016, Italia batte Spagna 2-0 e vola ai quarti di finale

di Redazione
In Sport
28 giugno 2016
Commenti:

È grande l'Italia agli Europei di Francia 2016. Ieri pomeriggio ha battuto le Furie Rosse della Spagna

 

La Nazionale italiana, contro ogni pronostico, ha superato l’ostacolo Spagna agli ottavi, grazie al 2-0 firmato Chiellini-Pellè. La vittoria di ieri ha entusiasmato i tanti tifosi presenti sulle tribune dello Stade de France di Saint Denis, che sarà il teatro della finale in programma domenica 10 luglio.

La squadra di Antonio Conte, dopo il successo sui campioni d’Europa in carica, ha tutte le carte per poter arrivare in fondo e tornare così a giocare nello stadio di ieri. Il commissario tecnico della Nazionale italiana, a fine partita, ha elogiato il gruppo, applaudendo a tutti i suoi giocatori, definiti uomini veri prima che calciatori. L’ex allenatore della Juventus, che dalla prossima stagione guiderà il Chelsea in Premier League, si è anche tolto qualche sassolino dalla scarpa, sottolineando come l’Italia non sia catenaccio. A proposito di questo, Conte ha rivelato il complimento fattogli da Xavi, che ha definito la Nazionale azzurra metà Barcellona e metà Atletico.

 

L’Italia meritava di chiudere prima la partita, evitando così la sofferenza degli ultimi venti minuti, salvo poi trovare la rete della tranquillità con Graziano Pellè allo scadere su assist di Darmian. Ad aprire le marcature è stato Giorgio Chiellini, bravo a ribattere in rete la respinta corta di De Gea su calcio di punizione battuto da Eder.

Sempre nel primo tempo gli azzurri avevano sfiorato la rete con Giaccherini. Prima la traversa e poi una super parata di De Gea hanno negato la gioia del secondo gol in questi Campionati Europei al giocatore del Bologna. Nella ripresa è stato Eder a sfiorare il raddoppio, sprecando una facile occasione a tu per tu con il portiere del Manchester United. Quindi è salita in cattedra la Spagna, che dopo l’ingresso di Lucas Vazquez ha messo in difficoltà centrocampo e difesa della Nazionale italiana.

A salvare la porta ci ha pensato Gigi Buffon, monumentale su Pique nel finale. Su capovolgimento di fronte, Pellè è riuscito a replicare la rete segnata all’esordio contro il Belgio, mandando in estati l’intero popolo italiano.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+