Francia: un frontale tra un tir ed un minibus provoca 12 morti

di Redazione
In Mondo
25 marzo 2016
Commenti:

Un altro grave incidente stradale ha coinvolto un minibus ed un tir in Francia. Nello scontro sono rimaste uccise 12 persone di nazionalità portoghese e sono rimasti feriti due italiani.

 

Pochi giorni dopo la tragedia dell’autobus ribaltato in Spagna, un altro grave incidente stradale si è verificato in Francia. In questo caso sono rimasti coinvolti un minibus che trasportava turisti ed un tir, che hanno avuto un frontale.

L’incidente ha causato la morte di 12 portoghesi, ed il ferimento di altre persone tra cui due italiani. L’incidente è avvenuto nel corso della scorsa notte, nelle vicinanze di Montbeugny, in Alvernia, e secondo quanto è stato riportato dai notiziari online francesi, il minibus proveniva dalla Svizzera e si stava dirigendo verso il Portogallo.

 

I due italiani erano a bordo del tir e dalle loro testimonianze in merito al fatto sembra che il minibus abbia improvvisamente sbandato verso la sinistra provocando il frontale. C’è quindi l’ipotesi che possa essersi trattato di un colpo di sonno dell’autista, che è rimasto ferito nell’incidente, come è successo nell’incidente sull’autostrada spagnola. Le autorità francesi hanno effettuato il controllo dell’alcool test, ma l’autista del minibus è risultato sobrio.

Sono in corso altri accertamenti per scoprire le reali cause dell’incidente, accaduto su una strada larga e sulla quale esiste un limite di velocità di 90 chilometri orari. Questo incidente, avvenuto a distanza di pochi giorni da quello nel quale hanno trovato la morte 13 ragazze, sette delle quali italiane, contribuirà a riaccendere le polemiche intorno alle misure di sicurezza degli autobus, ed ai maggiori controlli da effettuare, per evitare che si verifichino nuovi incidenti di questo tipo.

INCIDENTE MINIBUS FRANCIA

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+