La verità sul finale di Lost

di Redazione
In Serie TV
15 febbraio 2013
Commenti:

A tre anni dal termine della serie tv Lost, il suo sceneggiatore, Damon Lindelof, svela ciò che è accaduto sull'isola nell'ultima puntata. Per sei anni, Lost, ha tenuto incollati alla tv molti spettatori, raccontando le vicissitudini di un gruppo di persone scampate ad un disastro aereo e finite su un'isola deserta.

 

L’ultimo episodio della serie tv Lost, ha lasciato gli spettatori un po’ perplessi e delusi, dal momento che non sono stati chiariti tutti i dubbi sorti durante i sei anni di stagioni, in cui sono state raccontate le avventure di alcune persone sopravvissute ad un incidente aereo ed atterrate su un’isola quasi deserta.

[ai_ads]

 

L’ultima scena ritraeva i protagonisti in una chiesa, mentre si preparavano ad andare all’Aldilà; al termine della serie tutti hanno pensato alle diverse ipotesi, proponendo ogni tipo di soluzione, ma qualche giorno fa lo sceneggiatore di Lost ha deciso di rivelare il segreto dichiarando su Twitter: “È successo tutto. I cani sono fantastici”. La risposta di Damon Lindelof è stata concisa e non ha aggiunto altri dettagli riguardanti i misteri insoluti; secondo quanto riporta l’Huffington Post, molti telespettatori avevano chiesto se le vicende accadute sull’isola fossero davvero successe, oppure se l’isola simboleggiasse soltanto un collegamento tra la vita e la morte. Adesso la dichiarazione di Lindelof permette di stabilire che i fatti erano realmente accaduti, ma non getta luce sugli altri arcani, e gli spettatori dovranno accontentarsi di questa spiegazione.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+