Milan, il dopo Donnarumma: Neto il più vicino, Meret la suggestione

di Redazione
In Calcio
16 giugno 2017
Commenti:

Dopo la rottura di ieri, con il rifiuto di Donnarumma di accettare la proposta di rinnovo, il Milan si guarda intorno alla ricerca di un nuovo portiere. I nomi più gettonati sono quelli di Neto, Reina e Meret.

 

Il peggiore degli incubi per i tifosi del Milan si è materializzato nel pomeriggio di ieri, dopo il breve incontro tenutosi presso Casa Milan tra Fassone e Mino Raiola, agente di Donnarumma. Il giovane portiere rossonero ha deciso di non prolungare il proprio contratto con la società meneghina, rifiutando ad un’offerta di 5 milioni di euro netti a stagione per 5 anni, evidentemente non avendo fiducia nella nuova dirigenza del Milan.

A questo punto, per lui, si aprono le porte di un top club mondiale come il Real Madrid, mentre in Italia resta aperta la pista che porta alla Juventus. Per il Milan, invece, è ufficialmente partita la caccia ad un nuovo portiere in vista della stagione 2017-2018, spesa che inizialmente non era stata tenuta in conto dalla coppia Mirabelli-Fassone, i quali erano convinti di aver fatto tutto quello che si doveva fare per far concludere la telenovela del rinnovo con il lieto fine. Le cose, però, sono andate diversamente.

 

Post Donnarumma: tanti nomi, il più vicino è Neto

Il primo nome sulla lista del direttore sportivo Mirabelli è Neto della Juventus. Nelle ultime ore, i alcuni quotidiani sportivi hanno paventato l’ipotesi di uno scambio tra l’ex estremo difensore della Fiorentina e De Sciglio, giocatore che è stato accostato in più di un’occasione alla Juve nell’ultimo periodo, dove riabbraccerebbe il proprio mentore Massimiliano Allegri. In calo invece le quotazioni dello spagnolo Reina, portiere del Napoli, alla luce delle ultime dichiarazioni dell’agente, il quale ha smentito la possibilità che il suo assistito faccia le valigie per trasferirsi a Milano.

Il nome nuovo è quello di Perin, anche se il portiere del Genoa è attualmente infortunato (tornerà disponibile ad ottobre). Si parla anche di Szczesny, il quale non ha ancora chiuso con la Juventus, sebbene su di lui ci sia anche l’interessamento di Sabatini, trasferitosi all’Inter. Il nome più suggestivo è quello di Meret, autore di uno straordinario campionato in Serie B con la Spal, sul quale sarebbe già piombato il Napoli. Gli ultimi due nomi, ma meno appettibili, sono quelli di Sirigu (di proprietà del Psg, in prestito all’Osasuna) e Hart, che ha giocato l’ultimo campionato a Torino in maglia granata.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+