Champions League, Atletico e Real in semifinale: le squadre di Madrid eliminano Bayern e Leicester

di Redazione
In Calcio
19 aprile 2017
Commenti:

Real ed Atletico sono le prime semifinaliste della Champions League: i due team madrileni hanno infatti avuto la meglio, nel ritorno dei quarti di finale, su Bayern Monaco e Leicester.

 

POLEMICHE AL BERNABEU – In attesa di Barcellona-Juventus e Monaco-Borussia Dortmund, la Spagna per adesso fa en plein e porta le due squadre della capitale per l’ennesimo anno consecutivo in semifinale di Coppa dei Campioni. Se i ragazzi di Simeone hanno portato a casa la qualificazione in Inghilterra con facilità, per quelli di Zidane invece il pass è arrivato solo ai supplementari e al termine di una gara fortemente condizionata dal direttore di gara. Dopo il 2-1 a favore dei Blancos in Germania, al termine dei 90 minuti regolamentari sono stati i bavaresi a rimettere tutto in parità (rigore di Lewandowski, pareggio di Cristiano Ronaldo e infine autorete di Sergio Ramos): tuttavia, l’espulsione di Vidal poco prima dei supplementari e due reti in offside dello stesso Ronaldo, oltre a quella di Asensio, hanno indirizzato la gara a favore dei padroni di casa che, in superiorità numerica, hanno dilagato vincendo per 4-2.

TUTTO FACILE PER SIMEONE – Meno polemiche e pratica risolta invece entro i tempi regolamentari per i cugini dell’Atletico Madrid. I Colchoneros, forti dell’1-0 maturato tra le mura amiche una settimana fa, hanno impattato per 1-1, mettendo la qualificazione in ghiaccio già nel primo tempo: a passare in vantaggio sono stati proprio i biancorossi con Saul Niguez nella prima frazione e, solo nella ripresa, è arrivata la reazione del Leicester di Shakespeare. Il gol di Vardy ha riacceso la sfida, ma i Campioni d’Inghilterra in carica non sono riusciti a trovare, contro la miglior difesa della Champions League, i due centri necessari a conquistare quello che sarebbe stato uno storico traguardo per un club che, va ricordato, era all’esordio della massima manifestazione continentale. Per gli spagnoli, invece si tratta della terza semifinale in quattro anni e ora l’obiettivo di Simeone è quello di vendicare le due finali perse nel 2014 e nel 2016 proprio contro il Real.

 

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+