Per Mr. Robinson ancora accuse di stupro

di Redazione
In Gossip e Tv
20 novembre 2014
Commenti:

Ancora accuse pesanti per Bill Cosby, volto noto della serie-tv "I Robinson".

 

Non sono ancora finiti i problemi per Bill Cosby, il celebre attore protagonista dell’amata serie Tv “I Robinson” è nuovamente al centro della cronaca per le sue presunte molestie sessuali avvenute ai danni di alcune donne, all’epoca adolescenti.

Una cronista americana, Joan Tarshis, alla CNN ha rilasciato delle dichiarazioni davvero incredibili. La donna racconta che quando aveva 19 anni, ovvero 45 anni fa, è stata drogata e violentata dall’attore che l’ha portata in un bungalow con la scusa di fare delle prove per alcuni sketch.
L’attore quel giorno gli offrì un cocktail e dopo averlo bevuto la donna si sentì male e perse i sensi; al risveglio si ritrovò con Cosby su di lei che cercava di spogliarla. Poi la donna racconta la violenza subita e dice di non aver mai parlato di questa vicenda perché era sicura che nessuno l’avrebbe mai creduta.
La giornalista ha raccontato che lei e Bill si erano conosciuti a Los Angeles e lei aveva assistito in più occasioni anche al suo show. Tarshis ha raccontato che dopo la violenza subita nel bungalow, l’attore l’ha nuovamente contatta e anche questa volta l’ha drogata e violentata.
Da come ricorda la donna, Cosby l’aveva invitata a teatro per assistere ad un suo spettacolo. All’inizio la donna era titubante e voleva rifiutare, ma non sapeva come declinare l’invito dell’attore, così fu costretta ad accettare l’incontro.
La donna continua il suo racconto dicendo che il protagonista de “I Robinson” aveva mandato una limousine per andarla a prendere e già all’interno dell’auto gli aveva offerto qualcosa da bere e lei aveva già cominciato a sentirsi male. Quando arrivarono al teatro Joan Tarshis scoprì che per lei non c’era alcun biglietto riservato e cominciò ad intuire che l’attore le aveva mentito. Subito dopo cominciò a sentirsi sempre più male e così chiese all’autista della limousine di restare in macchina. All’interno dell’auto la donna perse i sensi e il giorno dopo si risvegliò in una camera dell’hotel Sherry Netherland nuda accanto a Bill Cosby. La donna ha raccontato la sua vicenda solo alla fidanzata che aveva già sentito parlare delle presunte violenze che l’attore avrebbe fatto su alcune donne in passato.

 

Solo poche settimane fa, Cosby era stato per l’ennesima volta accusato di violenza sessuale questa volta da un’ex attrice, Barbara Browman, che aveva deciso di raccontare al Daily Mail Online cosa era successo un giorno del lontano 1985 quando lei aveva appena 19 anni. Le vicende di Barbara e Joan sono molto simili, infatti come racconta l’ex attrice, anche lei fu portata con una scusa da Cosby in un albergo e lì drogata e violentata.
Dopo queste vicende la Netflix ha deciso rinviare lo speciale sulla vita di Cosby in onore del suo 77 compleanno.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+