Quinto scudetto consecutivo per la Juventus: i commenti di Allegri e Maradona

di Redazione
In Calcio
26 aprile 2016
Commenti:

La Fiorentina crolla e regala il quinto scudetto consecutivo ai bianco neri della Juventus. Festeggiamenti durante tutto il giorno a Vinovo.

 

Trentaquattro o trentadue scudetti, questo poco importa, almeno per ora, alla tifoseria bianco nera, che nella giornata del 25 aprile ha fatto grande festa vista la vittoria del quinto scudetto consecutivo.

Una nuova era di monopolio bianconero è iniziata: dopo le burrascose vicende, il percorso in serie B e soprattutto la voglia di vincere, la Juventus è tornata ad essere la vera signora del campionato italiano di calcio.
Ma anche le signore possono iniziare un percorso col piede sbagliato e questo la Juventus lo sa benissimo: la stagione 2015/2016 non è iniziata nel migliore dei modi, con le prime dieci giornate da incubo e assolutamente poco positive.

 

Ma Massimiliano Allegri, l’allenatore della Juventus, ci ha voluto credere fino alla fine ed ha voluto fare tesoro delle rovinose cadute della sua formazione ad inizio campionato, che avevano messo in pericolo la sua panchina.
Nella seconda parte della stagione, la Juventus ha inserito il turbo: giornata dopo giornata, i bianco neri hanno macinato una serie di risultati positivi che ha permesso loro di recuperare diverse posizioni, guidare la classifica e portare a casa il quinto titolo stagionale consecutivo.
Parole d’orgoglio espresse da Allegri, che ha sostenuto di esser ancor più felice di questo scudetto, vista la grande rimonta che ha visto protagonista la sua squadra.

Fuori dal centro della Juventus ed a Vinovo i festeggiamenti sono proseguiti per tutta la giornata, mentre i giocatori hanno reso omaggio al loro capitano, ovvero Buffon, che li ha guidati e soprattutto ha evitato altre rovinose cadute della sua formazione.

Ma vi è anche chi non è felice di tale risultato, come ad esempio Maradona, che paragona il cammino della Juventus al suo Napoli.
Secondo l’argentino, la Juventus merita il titolo visto il grande cammino, ma il Napoli avrebbe dovuto ottenere tale vittoria, visto il suo percorso positivo in gran parte della stagione. L’ex campione del mondo argentino non perde tempo e lancia una frecciatina ai bianco neri, sottolineando che in campo sono undici, ma qualcuno è ben nascosto nella dirigenza del campionato italiano in quanto, secondo Maradona, alcune decisioni arbitrali sarebbero state platealmente a favore dei bianco neri.

img_2154377389477507.jpg

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+