The Walking Dead stagione 3: riuscirà a terrorizzare gli spettatori

di Redazione
In Serie TV
17 settembre 2012
Commenti:

Il ritorno degli zombie del famoso serial TV promette nuovi personaggi, continui colpi di scena, ed un restyling scenografico e narrativo. La nuova stagione, divisa in due tranche da 8 episodi ciascuna, partirà dal 15 Ottobre sul canale satellitare Fox.

 

 

 

Grande attesa per l’arrivo in Italia della terza stagione della serie TV The Walking Dead.

Avevamo lasciato i sopravvissuti guidati da un Rick Grimes orfano dell’amico-antagonista Shane e con qualche certezza in meno sulla sua leadership all’interno del gruppo. Eccoli ritornare nei nuovi 16 episodi che, secondo i rumors raccolti in rete e quanto trapelato dalle varie interviste agli autori e ad alcuni protagonisti, hanno ridisegnato la nuova serie con tinte decisamente più cupe e ripetuti colpi di scena che terranno sul filo del rasoio i telespettatori.

Le novità introdotte con la nuova stagione sono tante: dalle nuove ambientazioni – si passerà dalle atmosfere agresti della fattoria al fatiscente edificio della prigione attraverso un susseguirsi di differenti contesti scenografici – all’evoluzione dei tratti caratteriali dei personaggi più importanti – ritroveremo un Rick più determinato e una Lori in preda ad una profonda crisi esistenziale – all’introduzione di nuovi personaggi – il governatore, l’uomo malvagio a capo di un altro gruppo di sopravvissuti che diventerà il principale nemico di Rick e Michonne, novella amazzone elimina-zombie armata di katana, che si proporranno come elementi fondamentali per lo sviluppo del nuovo schema narrativo.

Da segnalare anche il ritorno di Merle, lasciato ammanettato da alcuni componenti del gruppo sul tetto di un edificio infestato da zombie e costretto ad amputarsi una mano per sfuggire a quell’orda assassina. Sicuramente la follia, il desiderio di vendetta e l’imprevedibilità del personaggio contribuiranno ad aumentare il livello di tensione.

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+