Trento, scossa di terremoto magnitudo 3.6

di Redazione
In Cronaca
10 febbraio 2017
Commenti:

I sismografi dell'INGV hanno registrato questa mattina un terremoto con epicentro nella zona della Vallarsa a una profondità di circa 1 km.

 

Alle 9:14 di oggi una scossa di magnitudo 3.6 è stata è stata avvertita distintamente in tutto il Trentino e in buona parte del Veneto. Nonostante le oltre 200 chiamate ricevute dalla centrale provinciale dei vigili del fuoco e un po’ di paura, non sono stati segnalati danni a persone o cose.

La scossa è stata di breve durata, ma abbastanza intensa. Ha interessato in modo particolare Vallarsa (TN) e le sue frazioni, anche quelle in quota nella Vallagarina. A Trento è stata percepita anche nei piani bassi degli edifici. L’area dell’epicentro è anche vicina ai comuni di Posina, Valli del Pasubio e Recoaro Terme, in provincia di Vicenza.

 

Dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia i sismologi hanno spiegato che quella zona si caratterizza per una media pericolosità sismica e che l’evento di questa mattina è simile per entità a quelli registrati in passato. Il sud della provincia di Trento, a differenza della zona di Garda e Montello, è infatti un territorio nel quale non risultano storicamente terremoti di forte intensità e il terremoto di oggi si inserisce quindi nella normale attività sismica dovuta allo spostamento della placca africana verso quella euroasiatica.

Gli effetti constatati sono stati paragonabili a quelli del livello 4 della scala Mercalli, con conseguenze lievi come la caduta di oggetti dagli scaffali nelle case più vicine all’epicentro.

trento-scossa-di-terremoto-magnitudo-3-6

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+