Arianna Fontana: la prima medaglia d’oro alle Olimpiadi

di Redazione
In Sport
16 febbraio 2018
Commenti:

La giovane pattinatrice Arianna Fontana si è aggiudicata il primo posto durante le Olimpiadi invernali di Pyeong Chang del 2018. La vittoria costituisce la prima volta che una che una campionessa italiana è riuscita a conquistare la medaglia d'oro nella storia del pattinaggio.

 

Un’emozione unica che rimarrà nella storia: la giovane campionessa 27enne, Arianna Fontana, è riuscita ad aggiudicarsi la vittoria dei 500 metri dello short track, durante le Olimpiadi invernali a Pyeong Chang. Questa è la prima volta che una giocatrice così giovane riesce a conquistare il primo posto.

Il primo tentativo, infatti, era già stato fatto da Deborah Compagnoni nel 1994, la giovane capitana della squadra azzurra. Già durante l’inaugurazione della gara, Arianna assunse un atteggiamento entusiasta e sprizzava gioia da tutti i pori. Probabilmente è stata proprio quest’eccitazione, mista ad una solida determinazione, che hanno portato la giovane pattinatrice a conquistare la medaglia d’oro. Grazie alla sua grinta e forza di volontà, Arianna è riuscita a farsi notare dai giudici per la sua bravura e correttezza, anche quando la pattinatrice sudcoreana, Vuoi, sembrava avere la vittoria in pugno.

 

La giovane Arianna, però, non è soltanto l’incarnazione di una perfetta pattinatrice. Dietro la sua maschera di forza e determinazione, infatti, si nasconde una giovane fragile e sensibile. Tutte le sue emozioni, infatti, si sono manifestate mediante l’abbraccio finale che ella ha scambiato con Anthony Lobello, suo allenatore e marito. Entrambi hanno lasciato il pubblico senza parole. Le olimpiadi di Pyeong Chang, per Arianna, rappresenta solo il primo step per una lunga carriera sportiva.

 

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+