Brexit: oggi il primo passo per uscire dall’UE

di Redazione
In Mondo
29 marzo 2017
Commenti:

La premier inglese Theresa May consegnerà in data odierna la lettera mediante la quale chiederà al palazzo di vetro di Bruxelles l'esclusione dall'Unione Europea.

 

E’ fissato per oggi pomeriggio alle ore 13.30 l’incontro che vedrà la consegna ufficiale del divorzio della Gran Bretagna dall’UE, la persona che farà le veci di tutti i cittadini inglesi sarà la premier Theresa May, la quale incarnerà in diritto della nazione di voler uscire dal patto europeo. Durante una delle numerose interviste concesse ai mass media, la May ci tiene a rassicurare tutti i cittadini, inglesi e non, che per tutti questi anni hanno contribuito a rendere l’Inghilterra il paese forte che conosciamo oggi. La parola chiave di questa “recessione del contratto” dall’UE è senza ombra di dubbio “opportunità“, la premier inglese infatti si dimostra positiva e proiettata in un futuro in cui la Gran Bretagna si proporrà come una nazione in grado di emergere non solo a livello Europeo ma addirittura sul piano globale. E’ scontato sottolineare che la negoziazione per l’uscita sarà tutt’altro che semplice, per questo motivo la May sta cercando di puntare sul fatto di riuscire a mantenere dei rapporti previlegiati con Bruxelles nonostante la richiesta per la Brexit. In questo quadro politico, la cosa che spaventa, e non poco, è la situazione economica e finanziaria che potrebbe verificarsi, portando ad una instabilità dei mercati Europei a discapito di quelli di New York ed Hong Kong. Nonostante l’uscita dall’UE, Londra dovrà impegnarsi attivamente nel saldare i conti dei bilanci intrapresi con Bruxelles fino al 2020, le somme in questo caso non sono irrisorie e spaventano comunque l’unione. Aspettiamo di vedere come si concluderà la consegna delle carte che da qui a due anni permetteranno all’Inghilterra di rendersi totalmente indipendente dagli altri stati Europei.

 

img_2652945242371409.jpg

 

 

 

Commenta la notizia, cosa ne pensi?

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+