Juventus calciomercato: é sfida Rolando-Chiriches, Allegri vuole anche un 10

di Redazione
In Calcio
30 dicembre 2014
Commenti:

Mercato invernale, nonostante ufficialmente non sia ancora parto, in pieno fermento e Allegri lavora alla sua prima vera Juve.

 

Il mercato di riparazione di Gennaio sta per aprire i battenti e la Juve si preannuncia come una delle più attive. Può sembrare strano, visto che la squadra di Allegri è in testa al campionato e ha superato abbastanza agevolmente il girone di Champions. Tuttavia il tecnico ha fatto presenti quelli che sono gli innesti necessari per poter combattere fino alla fine per conquistare il quarto scudetto di fila e recitare una parte dignitosa in Champions, dove l’obiettivo minimo è quello di battere il Borussia Dortmund, attualmente in zona retrocessione in Bundesliga, e passare quindi il primo turno ad eliminazione diretta.

E’ risaputo che il reparto su cui la dirigenza dovrà intervenire maggiormente è la difesa, visto che il recupero di Barzagli è ancora lontano dal concretizzarsi e il reparto logicamente comincia a sentire il peso di un valido ricambio per i vari Bonucci, Chiellini e Ogbonna. Ma nelle ultime ore il tecnico della Vecchia Signora avrebbe chiesto a Marotta un altro sforzo, oltre a quello che verrà messo in atto per puntellare la difesa: Allegri infatti vorrebbe un giocatore da poter inserire in avanti e capace di giocare sia nel 4-3-3 che nel 4-3-2-1, oltre che nel 4-3-1-2. Tale richiesta appare il segno tangibile di come Allegri sia intenzionato ad andare avanti nella rivoluzione tattica con cui ha gradualmente mandato in archivio il 3-5-2 di stampo contiano. Per vedere esaudito il desiderio di avere un giocatore offensivo dalla sessione invernale, il tecnico è disposto ad accontentarsi di un solo innesto in difesa. Inizialmente la Juve era infatti intenzionata ad andare a caccia di un centrale e di un terzino capace di giocare su entrambe le fasce, vista la contemporanea assenza di Barzagli, Asamoah, Caceres e Romulo. Allegri ha però fatto presente che è disposto anche ad accontentarsi di un centrale che sia capace anche di giocare in fascia e in questo caso il nome caldo è quello di Chiriches. Nel caso in cui non sia possibile arrivare al Rumeno, sul quale è forte anche il pressing giallorosso, Allegri si “accontenterebbe” anche di un giocatore come Rolando, anche se in questo caso l’ex Nerazzurro risulta schierabile solo al centro della difesa.

 

Per quanto riguarda il giocatore offensivo desiderato da Allegri il nome caldo è quello di Shaqiri. Il talento elvetico ha detto chiaramente di voler lasciare il Bayern Monaco, visto che con Guardiola non riesce a trovare spazio e secondo i media tedeschi il club in pole per il suo acquisto sarebbe proprio la squadra torinese, anche se nelle ultime ore appare in forte rimonta l’Inter. Altro nome seguito è quello di Lamela, anche se il Tottenham non pare intenzionato a cederlo. Secondo alcuni la Juve avrebbe fatto un sondaggio per Mata (Manchester United), ma il costo del suo cartellino appare proibitivo per le casse bianconere.
L’unica vera alternativa all’Elvetico appare in realtà l’ex interista Sneijder, che sta per abbandonare il Galatasaray, che lo cederà a prezzo di saldo a causa della propria difficile situazione di bilancio: il problema è che il giocatore pretenderebbe un ingaggio al di fuori dei parametri bianconeri. E non meno che l’Olandese va per i 31 anni contro i soli 23 del trequartista rossocrociato.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+