Juventus calciomercato: staffetta Zaza-Giovinco, arriva un difensore

di Redazione
In Calcio
16 dicembre 2014
Commenti:

Un minimo di appannamento per la Juve che, con la Roma ormai ad un passo, si affida al mercato invernale.

 

L’apertura della sessione invernale del calciomercato si avvicina ed in casa Juventus si inizia a puntare forte su alcuni elementi per rafforzare la rosa di Massimiliano Allegri, in vista del prosieguo del campionato, dove la Roma si fa sempre più minacciosa e si è riportata ad un solo punto di distacco, e degli ottavi di Champions League dove i Bianconeri affronteranno un avversario di prestigio come il Borussia Dortmund di Klopp, e potrebbero trovarsi davanti anche Ciro Immobile. E proprio il compagno di reparto di Immobile, nel reparto di attacco della nazionale di Conte, Simone Zaza, potrebbe essere uno dei rinforzi juventini, mentre per la difesa, le scelte di Marotta e Paratici si stanno sempre più orientando verso Montoya.

Il centravanti del Sassuolo, che ha conquistato la maglia azzurra grazie alle sue ottime prestazioni in campionato, piace da tempo alla dirigenza juventina, che finora però lo teneva in ballottaggio con Kramaric, oggetto del desiderio di molte big europee. Ora sembra che ci sia stata una netta svolta verso Zaza, anche se in casa bianconera non si vuole certamente portare in rosa un altro attaccante, prima di aver risolto la questione di Sebastian Giovinco. Il piccolo fantasista bianconero, che per ora non ha trovato molto spazio nelle formazioni messe in campo da Allegri, ha il contratto che scade nel prossimo Giugno, e la Juventus vorrebbe utilizzare la sua cessione, oltre che per liberare spazio, anche per poter ottenere del denaro da investire sul mercato, od in alternativa, un altro giocatore in cambio, ed i questo caso gli occhi di Allegri e Marotta sono puntati verso il gigliato Savic, ottimo per rimpolpare il settore difensivo che è stato quasi dimezzato da una serie di infortuni. Nello stesso tempo, sul fronte delle cessioni, i Campioni in carico paiono intenzionati a cedere la propria metà di Gabbiadini, attualmente nelle file della Sampdoria, ed anche lui in evidenza in questi ultimi mesi, metà che potrebbe essere acquistata dal Napoli, sempre alla ricerca di un sostituto per Insigne. Con questa cessione Marotta potrebbe andare decisamente all’attacco dell’ex bomber ascolano. Per lui si tratterebbe di un ritorno, dopo l’acquisto effettuato dai Bianconeri nel mercato estivo del 2013, al quale seguì la decisione di mandarlo in comproprietà al Sassuolo, in modo da verificarne appieno le potenzialità. Il Sassuolo poi lo ha riscattato interamente, ma concedendo alla Juventus una prelazione sull’attaccante in caso di cessione.

 

Per quanto riguarda l’esterno difensivo sono stati fatti passi avanti importanti con Montoya, ed ora la dirigenza juventina sta iniziando a parlare con il Barcellona in modo da chiudere velocemente l’affare. Il giovane difensore del resto è poco utilizzato dai Blaugrana ed ha fatto capire chiaramente di avere intenzione di andarsene già nel mercato di Gennaio. Massimiliano Allegri lo ritiene perfetto per la sua squadra, ambidestro e giovane, può inserirsi bene, ed oltretutto è stimolato dal poter giocare in Champions League, e dal lottare per lo scudetto. Il suo manager ha già incontrato il Barcellona e la società sta valutando come fare per accontentarlo, senza, però, pensare ad una cessione a zero. Nella zona centrale della difesa, non dovesse arrivare Savic, si punta in alternativa su altri giocatori di valore come Kjaer e Nastsic, ma anche sull’empolese Rugani, in ogni caso dato in arrivo il prossimo anno.

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+