Juventus calciomercato: non solo difensori, Marotta stregato dal nuovo Emerson

di Redazione
In Calcio
9 dicembre 2014
Commenti:

Mercato bianconero invernale che si concentra sulla caccia di un difensore, ma che potrebbe anche lasciar spazio ad un giovane interessante "volante" brasiliano.

 

In attesa di vedere questa sera come evolverà la sua stagione europea (il passaggio del turno porterebbe qualche milione nella cassa della società bianconera), la Juventus sembra avere intenzione di monitorare attentamente i giovani più interessanti in giro per il Mondo per rafforzarsi già a partire dal mercato di Gennaio.

Ad aver bisogno di qualche innesto è sicuramente il reparto difensivo; Barzagli, infatti, non è ancora riuscito a recuperare dai guai fisici che lo stanno tormentando da mesi, freschi di operazione sono Asamoah e Romulo, mentre Caceres sta dimostrando una certa fragilità muscolare.
Tra gli ultimi nomi ad essere entrati in orbita Juventus rientra quello di Danilo; non si tratta di Danilo Luiz, centrale del Porto, già accostato alla squadra bianconera a più riprese, ma di Danilo Barbosa Da Silva, giocatore dello Sporting Braga classe ’96. È un centrocampista moderno, dotato di un gran fisico e che ha dimostrato di poter giocare sia davanti alla difesa che di inserirsi in avanti, grazie alle sue doti tecniche. Non a caso gli addetti ai lavori lo considerano uno dei talenti con maggiori prospettive nel panorama degli under 19. Ad 11 anni Danilo ha esordito con il Gremio per poi tornare a giocare nella parte settentrionale del Brasile, precisamente a Vitoria. Nel 2009 ha ricevuto la convocazione nella selezione Under 15 verdeoro, disputando la mini Coppa America. Sempre con la rappresentativa Under 15 è stato in grado di vincere il sudamericano partecipando, successivamente, al Mondiale destinato agli Under 17, disputatosi negli Emirati Arabi. Nel 2013 ha giocato, invece, negli Under 20 al Torneo di Tolone ricevendo, alla fine del torneo, il premio come finalista più giovane.
È stata proprio la finale disputata ad attirare l’interesse di diverse squadre europee, in particolar modo quelle inglesi; squadre come Manchester United e Liverpool sono rimaste impressionate dalla sicurezza messa in campo nonostante la giovanissima età. In Italia è l’Inter ad essersi mossa in anticipo, iniziando a sondare il terreno per vedere se sarà possibile portarlo in Italia senza essere costretta a partecipare ad aste al rialzo. In base ai pareri rilasciati dagli osservatori Danilo sembra essere il classico numero 5 brasiliano, unendo tecnica e tempismo negli interventi. Ricorderebbe, per le movenze e per l’intelligenza tattica, Emerson, soprattutto quello dei primi anni.
Naturale che anche Marotta e Paratici stiano valutando se tentare un’operazione che potrebbe portare ad ottimi risultati, simili a quelli ottenuti con l’acquisto di Pogba (che in un paio d’anni ha già raggiunto una valutazione di mercato altissima) e Coman, ancora non esploso ma già ammirato non solo nel campionato italiano. Per ora il prezzo di Danilo è ancora abbordabile, di circa 1 milione di euro; la speranza, anche per la Juventus, è che l’interesse delle potenze europee non faccia salire il prezzo, difficilmente affrontabile dalle squadre italiane.

 

Nel frattempo, non si attenua l’interesse di Marotta sui giovani italiani; dopo la cessione di Immobile in Bundesliga, vengono sempre seguiti con interesse Rugani e Zaza, per i quali potrebbe essere disponibile una maglia bianconera già per il prossimo anno. Anche Gabbiadini, che sta contribuendo all’ottimo campionato della Sampdoria con prestazioni eccellenti condite da reti importanti; tanto talento e tecnica che hanno convinto il Napoli ad allentare i cordoni della borsa per convincere Torinesi e Samp a privarsene già a Gennaio,

 

 

  • Seguici su Facebook

  • Seguici su G+